Menu
Social
Contatti

Gli strani pensieri

Licandro licantropo

La vendetta di Renzi. Voleva un giovane alla guida della Nazionale

ROMA

- Matteo Renzi ha una sua idea anche sul calcio. Vuole rottamare il mondo in cui hanno messo le mani Carlo Tavecchio e la sua combriccola. E ieri, implacabile, ha messo a segno la sua prima cattivissima vendetta. Si è presentato a Coverciano facendosi garantire che non ci fosse, nè avrebbe potuto esserci Tavecchio, e si è soffermato a lungo a parlare con tutta la Nazionale in partenza degli Euro [...]