Sull'inquinamento della Valle del Sacco ora indaga la procura per disastro plurimo. Il procuratore capo di Frosinone, Giuseppe De Falco, ha aperto un fascicolo per 'disastro ambientale plurimo' dopo i gravi episodi di inquinamento che si sono registrati a danno del fiume Sacco coperto da una schiuma bianca maleodorante.

L'ultimo caso lo scorso fine settimana ma gli episodi si ripetono ormai continuamente. Intanto per tutta la giornata di ieri i carabinieri forestali e l'arpa hanno ispezionato aziende e prelevato campioni di acque da analizzare.