E' arrivato a tarda serata in un locale di Piedimonte San Germano ed ha cominciato ad inveire contro i proprietari, minacciando di bruciare senza un apparente motivo il loro locale. L'uomo, un 37enne cittadino marocchino ma residente a Piedimonte, in evidente stato di ubriachezza, in pochi istanti, ha seminato il panico tanto che i gestori del locale hanno allertato i carabinieri. 

All'arrivo dei militari il 37enne ha inveito anche contro di loro, tentando di colpirli con una bottiglia di birra raccolta nei pressi di una panchina all'interno dei vicini giardinetti. L'uomo, una volta disarmato, è stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma di Cassino, in attesa della convalida dell'arresto che si terrà nelle prossime 48 ore.