Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Quarantaseienne molesta due donne sul treno e rischia il linciaggio

Ceccano

Alle 16 di ieri, alla stazione ferroviaria di Ceccano, si è scatenato il finimondo. È stato bloccato un molestatore che viaggiava sul treno Roma-Cassino.

O.T., queste le iniziali del quaranteseienne residente a Cassino con una serie di precedenti non specifici alle spalle, che lo hanno già portato nelle patrie galere, ha molestato due donne che viaggiavano sul suo stesso treno: una quarantacinquenne e una giovane di 27 anni.

Dalle testimonianze sembrerebbe che abbia tentato un approccio con la prima che si era recata in bagno per buttarsi, poi, addosso alla seconda che dormiva. Entrambe le donne viaggiavano sullo stesso vagone. Alle urla delle due vittime sono intervenuti i viaggiatori che hanno allertato anche il capotreno. Nel frattempo il convoglio, arrivato alla stazione di Ceccano, ha aperto le porte e il cassinate si è precipitato di corsa fuori, tentando la fuga. Inseguito dagli stessi pendolari è stato bloccato da un finanziere e da un poliziotto che sono stati portati in ospedale per farsi refertare.

Il quarantaseienne molestatore ha tentato, infatti, di opporre resistenza ferendo in modo lieve i due militari e prima dell’arrivo della Polfer ha rischiato il linciaggio da parte dei viaggiatori inferociti per l’accaduto. Con gli agenti della Polfer sono giunti sul posto anche i carabinieri. Il cassinate è stato condotto negli uffici della polizia ferroviaria e dopo la testimonianza delle due donne è stato fotosegnalato e arrestato.

Ieri i viaggiatori della Roma-Cassino hanno dato un bell’esempio di solidarietà, non rimanendo indifferenti davanti a un grave gesto di violenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400