Hanno fatto un buco alla parete e sono entrati nel negozio Compro Oro in via Puccini, nella parte bassa del capoluogo. I ladri in azione nella tarda serata di mercoledì hanno portato via numerosi oggetti, per un valore di circa 40.000 euro. A lanciare l'allarme è stato un residente della zona che ha sentito dei rumori. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno avviato tutte le indagini del caso per cercare di identificare la banda del buco.

I fatti
Erano circa le 23.30 quando è stato lanciato l'allarme. I banditi hanno messo a segno un colpo a un Compro Oro in zona Stazione. Per entrare hanno fatto un buco alla parete. Da lì si sono intrufolati per arraffare l'oro. Da una prima ricostruzione l'ammontare degli oggetti portati via è di circa quarantamila euro. Un cittadino ha sentito dei rumori e sono stati, quindi, contattate le forze dell'ordine.

Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno avviato tutti gli accertamenti per cercare elementi utili a dare un nome e un volto ai ladri. Sono state setacciate le zone circostanti e d'aiuto alle indagini potrebbero essere anche le telecamere in zona. I lampeggianti delle auto delle forze dell'ordine hanno richiamato l'attenzione anche degli automobilisti di passaggio che in un primo momento hanno pensato si trattasse di una rapina, ma il negozio, ovviamente, a quella ora era chiuso, quindi non c'era nessuno all'interno.

Come detto, i malviventi hanno praticato un foro alla parete per "farsi strada". Sono entrati nella stanza dove c'era il bagno e da lì hanno raggiunto il posto dove si trovano gli oggetti in oro e in argento. E con il cospicuo bottino sono poi fuggiti a gambe levate. Qualche oggetto lo avrebbero perso per "strada" durante la fuga.

Le indagini
I carabinieri hanno avviato subito tutti gli accertamenti del caso per identificare la banda del buco che è entrata in azione dopo le 23 dell'altro ieri nella parte bassa della città, vicino alla stazione ferroviaria di Frosinone.