Calogero Nobile è il secondo delegato nazionale di Frosinone alla Cassa forense. La comunicazione è arrivata dalla presidenza della Cassa. Nobile accede in sostituzione dell'avvocato Armando Pacione, che ha esercitato l'opzione per la carica di consigliere dell'ordine forense di Cassino.

Nelle scorse elezioni di settembre, la lista "Alternativa per il rinnovamento" aveva ottenuto, nel distretto, un seggio per la Cassa forense. Il seggio era andato a Pacione con l'accordo che il posto sarebbe stato ruotato, per il quadriennio, tra gli altri componenti della lista. E ora dunque si è registrato il primo avvicendamento, peraltro anticipato a seguito delle elezioni per il consiglio dell'ordine degli avvocati. Pacione, che si era candidato a Cassino, ha scelto di entrare in consiglio e così si è dimesso dalla Cassa forense, facendo subentrare il primo dei non eletti.

Nobile, comunque, era già stato delegato alla Cassa forense per cinque anni nella precedente consiliatura. A settembre si era riproposto nella lista Alternativa per il rinnovamento che aveva ottenuto il 44% dei consenti, guadagnando così un posto nella Cassa forense. L'altro delegato nazionale alla Cassa forense del foro di Frosinone è Marco Pizzutelli.