Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Ultimatum del Comune alla Protezione civile: lasciate subito quella sede

Una veduta del palazzo comunale di Castro dei Volsci

0

Stalking alla ex comandante dei vigili: chiesto il processo per gli amministratori

Castro dei Volsci

Stalking e abuso d’ufficio. Sono i reati per i quali il pubblico ministero del tribunale di Frosinone Alessandro Di Cicco ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Castro dei Volsci Massimo Lombardi, il segretario comunale Antonio Maresca, l’assessore Alberto Baggiossi e il dirigente Giovanni Zomparelli.

Si tratta del caso dell’ex comandante dei vigili urbani Elisa Lonoce, costituitasi parte civile attraverso l’avvocato Pierluigi Taglienti. Quest’ultima aveva denunciato una serie di comportamenti vessatori nei suoi confronti, culminati con la scelta dell’amministrazione di sollevarla dall’incarico.

Alla richiesta di processo del pubblico ministero si è associata anche la parte civile. Poi è stata la volta delle difese, rappresentante dagli avvocati Angelo Testa, Calogero Nobile, Massimo Colonnello, Palmiro Venditti e Roberto Filardi. Tutti hanno contestato le accuse, ricordando anche di un precedente esposto, sempre per una storia di multe, che era stato archiviato. Oltre alla riorganizzazione dei servizi che aveva portato alla rimozione del comandante e al caso delle multe al mercato, l’accusa contesta la nomina a vice segretario generale dell’ente della moglie di Baggiosi (al quale è contestato non essersi astenuto in due delibere di giunte), il mancato intervento per un abuso edilizio segnalato dall’allora comandante dei vigili. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400