Il fondo salva Stati non piace alla Lega che in questi giorni ha avviato una raccolta di firme per indurre il Governo a tornare sui propri passi o quantomeno a ottenere condizioni maggiormente favorevoli per il nostro Paese, rispetto a quelle ora previste.

La raccolta firme ha avuto un buon successo tanto che il il deputato Francesco Zicchieri, vice capogruppo e coordinatore regionale della Lega Lazio ha parlato di «grande affluenza ai 136 gazebo della Lega sparsi in tutto il Lazio». Fino alle 18 di sabato erano state raccolte «oltre 13.000 firme per dire "no" al Mes. L'ennesima dimostrazione che la gente ha capito perfettamente cosa si nasconde dietro il fondo salva Stati. Solo a Roma e provincia più di 8.000 firme, a Latina 2.500, a Frosinone 2.000, a Viterbo quasi 2.000 e a Rieti più di mille».
La raccolta firme è proseguita anche nella giornata di ieri.