Ad ammirare il raduno di auto e moto d'epoca che si è svolto domenica scorsa nel piazzale del centro commerciale "La Selva", in località Chiesa Nuova, a Sora, c'erano tanti appassionati e curiosi. La manifestazione, è stata promossa e organizzata dal club Came Liri, presieduto dall'infaticabile Mario Alonzi con la collaborazione di Alessandro Alonzi, Antonio Martino, Mauro Carnevale e Giuliano Gabriele.

La sfilata della variopinta carovana, forte di oltre 110 equipaggi, ha attraversato le strade panoramiche di Sora e di Isola del Liri per poi approdare in piazza Trento a Fontana Liri. Durante la sosta è stato offerto un rinfresco a cura del Comune, con i saluti del sindaco Gianpio Sarracco. Le auto e moto, allineate in piazza a beneficio dei fotografi, hanno ricevuto la benedizione del parroco don Pasqualino Porretta.

Molte le "vecchie signore", a quattro e due ruote, che meriterebbero una citazione. Tra queste la Ferrari 348 TS anno 1990 (proprietaria Sabrina Di Santo), la Fiat Siata 850 Spring 1996 (di Guido Mastroianni), la Lancia Beta Montecarlo 1976 prima serie (di Marrico Puzzuoli), la Fiat 124 Sport del 1971 (di Vittorio Casciano), l'Abarth 112 (di Rocco Ciolfi), la Fiat 500 del 1954 (di Antonio Di Palma). Tra le moto, degne di nota la Ducati super sport 750 (di Massimo Datti) e l'immancabile calessino Ape Piaggio (di Antonio Martino).
Infine il festoso corteo ha lasciato la piazza per raggiungere la trattoria-pizzeria "Da Giuliano", in via Pozzillo, a Sora. Qui è nata la decisione di coinvolgere altri centri della provincia per dare maggiore risalto al raduno che, ogni anno, diventa sempre più importante e partecipato.