Nella mattinata di venerdì scorso gli agenti della Polizia di Stato, nell'ambito di un'attività info-investigativa, hanno arrestato un uomo di Colleferro, 39 anni, trovato in possesso di circa 150 grammi di hashish. Gli inquirenti del commissariato di Colleferro, al termine della loro attività d'indagine, hanno perquisito l'abitazione dell'uomo 39enne perché sospettato di detenere sostanze stupefacente. Sospetto confermato dalla perquisizione domiciliare.

All'interno dell'abitazione, infatti, sono stati rinvenuti dapprima alcuni frammenti di hashish ed una bilancia di precisione, poi altri cinquanta grammi della stessa sostanza ed infine, in un garage, è stato sequestrato un panetto di "fumo" dal peso di circa cento grammi. L'uomo, quindi, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e messo a disposizione della magistratura. Il giorno successivo l'arresto è stato convalidato dal tribunale di Velletri e il trentanovenne, processato per direttissima, è stato condannato a otto mesi di reclusione con la sospensione della pena.