Scippata la borsetta ad una donna nel centro storico. Il brutto episodio è accaduto nella tarda serata di martedì in via Duomo proprio nei pressi della Basilica Cattedrale. Vittima del furto una donna di circa sessant'anni residente a Gaeta che stava percorrendo la strada del quartiere medievale. Il fatto è accaduto quaranta minuti dopo la mezzanotte quando la zona, essendo agosto, a quell'ora pullulava di gente e le attività erano piene di avventori, trattandosi oltretutto della parte antica della città, meta preferita di visitatori e residenti.

Evidentemente il malvivente ha pensato di poter agire proprio in un punto più isolato, dove non vi fosse il passaggio di persone. Prima di mettere a segno l'azione criminosa, la donna potrebbe essere stata seguita. Fatto sta che la stessa all'improvviso si è sentita strappare la borsetta da qualcuno sopraggiunto da dietro. Afferrato il malloppo, l'autore del furto è scappato via mentre la malcapitata urlava per richiamare l'attenzione di qualcuno. Le sue grida sono state avvertite dal personale di un'attività di ristorazione ubicata lì vicino che, sembra, abbia anche provato ad inseguire lo scippatore ma senza risultato. Colta di sorpresa la donna non avrebbe visto chi le ha portato via la borsetta.

Subito venivano allertati i carabinieri. Vane comunque le ricerche dell'autore del furto. Successivamente i familiari hanno provato a telefonare al cellulare della congiunta contenuto nella borsetta asportata. A rispondere, una ragazza che ha detto di aver rinvenuto il telefonino lungo la scogliera del lungomare, all'incirca di fronte il nuovo parcheggio di Piazza Risorgimento. Poco fortunato comunque lo scippatore, in quanto risulta che nella borsetta non vi fosse del denaro, ma oltre al cellulare, i documenti della proprietaria. E sono proprio questi che la famiglia della donna, la quale ieri mattina si è recata a sporgere denuncia presso la caserma della tenenza carabinieri, spera di poter recuperare, tanto da aver lanciato un apposito appello su facebook.

Uno scippo che fortunatamente, oltre al grosso spavento, non ha causato altre conseguenze per la vittima. «E se la borsetta anziché a spalla, fosse stata portata a tracolla? – si chiedono i familiari – Magari nel tentativo di portargliela via si sarebbe causata la caduta della donna procurandole possibili seri danni». Su quanto accaduto dunque ora si concentra l'attenzione dei militari della tenenza di Gaeta, che stanno vagliando ogni dettaglio utile per arrivare ad identificare lo scippatore. Un episodio che comunque desta preoccupazione in chiave sicurezza, in un periodo in cui la città quantomeno raddoppia le presenze e le forze dell'ordine sono chiamate ad un'attività impegnativa.