Via il degrado dal "mostro". Lunedì prossimo inizierà la messa in sicurezza con interventi di manutenzione straordinaria nell'area dell'ex Tomassi. Ad annunciarlo tramite un video social il sindaco Roberto De Donatis, dopo aver ricevuto comunicazione della Mad Srl. A sollevare perplessità il consigliere di minoranza Luca Di Stefano.

«Capisco che è iniziata la campagna elettorale, però se il consigliere Di Stefano fosse stato attento ai lavori d'aula consiliare saprebbe che l'ex Tomassi è di proprietà privata ha detto il primo cittadino Sulla base delle infinite sollecitazioni fatte da me a chi deteneva la proprietà, una vicenda ben complessa, finalmente la Mad Srl che è il soggetto proponente che rileva gli accordi previsti dal concordato Aros che è in liquidazione, diventando quindi il soggetto titolato a promuovere l'intervento sposando anche quella che è una programmazione urbanistica portata avanti da me, riaprirà il cantiere» puntualizza De Donatis il quale aggiunge «È cosa ben diversa da questo primo passaggio che avrà lo start lunedì due agosto come mi è stato comunicato dalla Mad Srl: è l'inizio di un cantiere che riparte, un segnale importante, perché il soggetto privato è veramente intenzionato a portare avanti l'opera perché investe anche per la messa in sicurezza dell'area».