La città di Veroli piange un grande imprenditore, Elio Pigliacelli, un uomo che insieme ai suoi familiari ha dato lavoro a tante persone. Aveva 85 anni. Il suo cuore ha cessato di battere martedì sera all'ospedale "Fabrizio Spaziani" di Frosinone dove era ricoverato. Commosso saluto questa mattina nell'azienda "Autotrasporti Pigliacelli" a Castelmassimo dove i dipendenti hanno reso omaggio ad Elio. All'arrivo della bara nel piazzale il suono dei camion e gli applausi hanno squarciato il silenzio. Presenti per l'ultimo saluto anche il sindaco Simone Cretaro, gli amministratori Cristina Verro, Germano Caperna, Luca Renzi e il comandante della polizia locale Massimo Belli. Poi il rito funebre nella chiesa di Sant'Anna.

Numerosi padri di famiglia hanno avuto l'occasione di avere un lavoro e far parte di una grande famiglia, quella dei Pigliacelli. "Movimenta il futuro" è lo slogan che compare sui loro numerosi mezzi e lui, Elio Pigliacelli, insieme ai suoi fratelli Romano e Augusto, e poi ai figli e nipoti, ha movimentato tanto il futuro, facendo diventare la realtà imprenditoriale "Autotrasporti Pigliacelli" una grande realtà a livello internazionale.
Capostipite della famiglia Pigliacelli è Sisto, nato nel 1905 ad Alatri, padre di Elio, Romano e Augusto.
L'azienda "Autotrasporti Pigliacelli" nasce nel 1974. Azienda che diventa da subito una grande realtà con il moltiplicarsi delle commesse e il parco automezzi che man mano si riempie, nonostante la crisi economica dei quegli anni. All'inizio degli anni Ottanta l'attivitaÌ€ era principalmente rivolta al trasporto dei prodotti pulverulenti per l'industria e per l'edilizia. L'acquisizione di nuova clientela, induce l'azienda a diversificare il suo parco mezzi con l'attivazione dei servizi di trasporto liquidi e trasporto di rifiuti. Un'azienda che continua a dare grandi opportunità ai suoi dipendenti e soprattutto la certezza di un posto di lavoro. Attività che cresce anche grazie alla terza generazione, con Ezio e Marcello, figli di Romano e Danilo, figlio di Elio. Nel 2006, il Gruppo Pigliacelli Spa inaugurava la nuova sede con moderni uffici a Castelmassimo di Veroli su una superficie di 150.000 mq., limitrofa al comune di Frosinone e all'imbocco della superstrada per Sora.
La notizia della morte di Elio Pigliacelli ha destato tanto dolore. Numerosi i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia, tra cui quelli del sindaco di Veroli Simone Cretaro, a nome dell'amministrazione e della cittadinanza. Elio lascia la moglie Elena e i figli Serena, Danilo e Graziella.