Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Pianeta Fiat: ora gli operai chiedono l’aumento
0

Fca riaccende i motori di Giulia e Giulietta

Piedimonte San Germano

Dopo quasi un mese di stop tra “solidarietà” e ferie estive, oggi i cancelli dello stabilimento Fca di Cassino riaprono i cancelli. Le tute rosse dell’Alfa Romeo lavoreranno sulle linee di Giulietta e Giulia che stanno registrando ottimi risultati sul mercato.

Ma, parallelamente al lavoro sulle linee per la produzione da immettere sul mercato, in fabbrica si continuerà a lavorare anche ai progetti futuri, quelli che sono partiti già prima dell’estate e che tra la fine dell’anno e il 2017 dovrebbero vedere la piena occupazione del sito e quindi nuove assunzioni.

A portare nuovi operai nello stabilimento sarà, con molta probabilità, il Suv Stelvio - il primo di casa Alfa - che sarà presentato già a ottobre in anteprima al salone dell’auto di Parigi e poi in maniera ufficiale al Los Angeles Auto Show di novembre.
A rafforzare ancor di più la fabbrica ai piedi dell’Abbazia sarà - secondo trapelato nei giorni scorsi - un’ammiraglia di segmento “E” che sarà sul mercato tra il 2017 e il 2018. Con molto probabilità Marchionne dopo aver fatto rinascere la Giulia, farà rinascere anche l’Alfetta: questo, secondo i ben informati, il nome che l’Ad intende dare alla vettura.

Alfa Romeo Alfetta è una vettura che nella gamma della casa di Arese troverà spazio nel gradino più alto del segmento delle berline, subito sopra la Giulia, andando a sfidare temibili rivali del calibro di Audi A6, BMW Serie 5 e Mercedes Classe E. In particolare nel rendering di Thorsten Krisch, il designer tedesco si riferisce alla versione Quadrifoglio che come nel caso di Giulia e Stelvio sarà la top di gamma del veicolo in questione.

Dunque il render presenta tutte le caratteristiche estetiche che troviamo in questa speciale versione delle vetture del Biscione. Ad oggi quello dell’Alfetta è definito come il progetto Tipo 961.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400