Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









Marito violento ci riprova.  E finisce di nuovo in manette
0

Marito violento ci riprova. E finisce di nuovo in manette

Sant'Andrea del Garigliano

Marito violento non si arrende. E dopo reiterate violenze alla ex moglie finisce di nuovo nei guai. 

A trarre in arresto un quarantunenne di Sant'Andrea del Garigliano ci hanno pensato poco fa i carabinieri della Stazione di Sant'Apollinare. Il Tribunale di Cassino, condividendo le risultanze investigative del Comando dei carabinieri della città martire, ha sostituito la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie (alla quale era stato già sottoposto l'uomo) con la misura degli arresti domiciliari.

"Il provvedimento iniziale del divieto di avvicinamento scaturiva da una precedente attività delittuosa posta in essere dall’uomo nei confronti dell’ex coniuge, con una serie reiterata di atti vessatori e persecutori consistenti in violenze e minacce che si ripetevano dall’atto della separazione e che inducevano la donna a presentare denuncia presso i carabinieri della Stazione di Sant’Apollinare" fanno sapere con una nota i militari del Comando provinciale. Nel mese di ottobre dello scorso anno l’uomo era già stato tratto in arresto dagli stessi militari, sorpreso mentre aggrediva la donna. Dopo la scarcerazione il gip del Tribunale di Cassino aveva imposto al quarantunenne, come misura cautelare, il divieto di avvicinamento alla ex moglie. Divieto affatto preso in considerazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400