Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Giornata di sensibilizzazione sul soccorso d'emergenza

Ferentino

Una iniziativa per promuovere la cultura del soccorso d’emergenza si è svolta nella giornata di ieri a Ferentino. Ad organizzarla gli istruttori della comunità IRC, un’associazione no profit impegnata da anni su questa importante tematica.

Gli istruttori Andrea Del Monte, Stefano Sisti e Gianluca Di Lorenzo hanno mostrato ai tanti cittadini che si sono avvicinati allo stand dell’associazione le manovre per la disostruzione delle vie aeree sui neonati, i bambini e in caso di soffocamento, anche degli adulti. Oltre a queste manovra, sono state mostrate le tecniche e le procedure di rianimazione cardiopolmonare e l’utilizzo del defibrillatore in caso di arresto cardiaco. E molti cittadini hanno approfittato del momento, proprio per sperimentare dal vivo le tecniche di intervento.

Presente all’appuntamento anche il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo, considerata la vicinanza dell’Amministrazione comunale a tutte le iniziative di valore sociale delle tante associazioni che animano la vita della città.

“Occorre far capire e, soprattutto insegnare alla popolazione – hanno spiegato gli istruttori dell’IRC – che ciascuno di noi ha la possibilità di salvare una vita. Non bisogna essere per forza medici o soccorritori professionisti. Anche un semplice cittadino che ha frequentato un nostro corso impara le manovre principali salvavita, così come l'uso del defibrillatore in caso di arresto cardiaco. C’è bisogno di far capire alla popolazione l'importanza di un soccorso tempestivo: più veloci siamo ad intervenire e maggiore è la percentuale di evitare morte e danni celebrali”.

“Una iniziativa importante quella della comunità IRC – ha aggiunto il sindaco Antonio Pompeo – investire nella cultura della prevenzione e del pronto intervento rispetto a episodi come possono essere casi di soffocamento o arresto cardiaco è fondamentale, soprattutto coinvolgendo la popolazione e insegnando le tecniche e l’utilizzo delle apparecchiature necessarie. Ancora una volta la nostra città dimostra la sua vocazione sociale e il protagonismo delle tante associazioni che ne rappresentano il valore aggiunto e una delle principali ricchezze”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400