Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Muore dopo due settimane dall'incidente, domani i funerali di Carlo

Piedimonte San Germano

Non ce l'ha fatta Carlo Mastrangeli, l'uomo rimasto vittima lo scorso 29 marzo in un terribile schianto in zona Ruscito a Piedimonte San Germano. 

Dopo il lungo ricovero, il dramma: Carlo (68 anni) è morto a Roma nell'ospedale dove era stato elitrasportato la sera stessa dopo l'impatto. Con l'uomo, a bordo della Fiat Punto, viaggiava anche la moglie, mentre nell'altra auto protagonista dell'incidente, una Alfa 156, un ventitreenne di San Giorgio a Liri. Anche loro trasferiti a Roma la sera stessa. Sin da subito era stata chiara la gravità dell'impatto, vista la violenza con cui i due mezzi si erano scontrati. Ed era salita l'ansia dei tanti parenti e conoscenti che allertati dalle sirene dei soccorsi, si erano immediatamente portati sul posto.

Carlo è morto nei giorni scorsi, ma il corpo è stato riconsegnato ai familiari in questi giorni dopo l'autopsia. E domani nella chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta, alle 15.30, ci saranno i funerali.

La notizia della scomparsa di Carlo ha scosso l'intera comunità pedemontana. "Era una persona squisita, Sempre allegro", il ricordo del sindaco Enzo Nocella. "Grande persona, un grande amico. Lui mi suggeriva e consigliava ogni volta col suo modo pacato e sempre unicamente educato. Grazie per avermi spiegato tante cose Carlo", le commoventi parole del vicesindaco Leonardo Capuano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400