Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Un bacio che unisce due comunità, tra fede e storia

Colle San Magno - Castrocielo

 Un antichissimo rito che ferma lo scorrere del tempo e riporta due paesi alle proprie origini.

Questa mattina sul monte Asprano si è rinnovata la tradizione della “Pasqua con il Bacio” tra Castrocielo e Colle San Magno. All’alba di oggi i due cortei in processione con in spalla le rispettive statue della Madonna sono partiti dai propri paesi, per incontrarsi al cospetto della chiesetta di Santa Maria Assunta in Cielo.

Il tempo incerto non ha scoraggiato nessuno, in centinaia si sono incamminati per assistere al suggestivo bacio tra le due Madonne. Come succede da decenni si sono ripetuti i solenni festeggiamenti in onore di Maria Santissima di Castrocielo. Dopo la santa messa delle 6 nella chiesa parrocchiale Santa Lucia di Castrocielo la processione si è avviata verso il monte Asprano. Allo stesso modo, dal versante nord-ovest, anche la processione di Colle San Magno ha raggiunto la cima di monte Asprano per raccogliersi in preghiera per la santa messa nella santuario di Santa Maria Assunta in Cielo. Presenti oltre i fedeli anche le rappresentanze dei Comuni e le Pro loco dei due paesi.

Una festa che unisce storia, religione e identità. Terminata la messa c’è stata la tradizionale “inchinata”. Al cospetto l’una dell’altra le due statue delle Madonne portate a spalla dai fedeli sono state inchinate, fino a baciarsi, rinnovando così l’armonia tra le due comunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400