Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

Meteo Frosinone









0

Camion a fuoco e toro in fuga sull'A1: animale catturato dopo una lunga caccia

Anagni

E' stato bloccato e recuperato poco fa il toro che un paio di ore fa era fuggito dal camion che lo trasportava insieme ad altri animali e che, per cause in corso di accertamento, aveva improvvisamente preso fuoco. L'animale, che aveva seminato comprensibile scompiglio fra le auto in transito prima che venisse chiuso il tratto dell'A1 dove l'incidente si è verificato, è stato circondato dagli agenti della polizia stradale-sottosezione A1 e dai vigili del fuoco che, con l'aiuto dell'autista del mezzo incendiato, sono riusciti a bloccarlo e quindi a farlo salire su un altro camion adibito al trasporto animali nel frattempo fatto appositamente arrivare sul posto. L'operazione ha quindi permesso la riapertura del tratto ciociaro di autostrada che per l'incendio del camion e la fuga del toro era stato chiuso.

La ricostruzione dell'incidente e della "caccia al toro"

Tutto è successo poco dopo le 7 nel tratto ciociaro dell'A1 nei pressi dell'uscita per Anagni, in direzione sud. Un camion adibito al trasporto animali per cause in corso di accertamento si è incendiato provocando momenti di paura sia per l'autista sia per gli altri automobilisti. Il conducente appena si è accorto che il mezzo stava prendendo fuoco si è subito fermato parcheggiando il camion, pieno di bovini ed ovini, al lato della carreggiata e scendendo senza riportare alcuna conseguenza. Quindi, ha allertato i soccorsi: sul posto sono subito giunti gli agenti della polizia stradale-sottosezione A1, per disciplinare il traffico, e i vigili del fuoco per spegnere le fiamme. 

Il toro, che si trovava sul camion, è riuscito a fuggire durante le operazioni di spegnimento del fuoco creando apprensione per paura che potesse saltare nell'altra corsia, quella in direzione nord, e provocare incidenti, oppure per timore che potesse dileguarsi nelle campagne circostanti. Polizia, vigili del fuoco e l'autista del mezzo hanno quindi dato vita ad una vera e propria "caccia al toro" che si è conclusa solo poco fa con la sua cattura. Operazione che ha richiesto tempo ed energie visto che l'animale era spaventatissimo e quindi nervosissimo e considerata anche la sua stazza. 

La sua cattura ha permesso la riapertura del tratto autostradale che era stato chiuso sia per consentire le operazioni di spegnimento del camion sia per la "caccia al toro" (che comunque, grazie all'attenta vigilanza di polizia e vigili, non ha provocato danni di alcun tipo alle auto che erano state bloccate molto prima del punto in cui si è verificato l'incidente). Nelle ore di stop si erano formati fino a 6 chilometri di coda (con uscita obbligatoria a Colleferro, percorrenza alternativa della Casilina e rientro sull'A1 ai caselli di Ferentino o Frosinone). 

Spento il rogo, sono anche stati recuperati gli animali che erano sul camion, come detto soprattutto bovini ed ovini: purtroppo, pare che diversi di essi siano morti carbonizzati o perché intossicati dal fumo dell'incendio.

Il traffico sta lentamente tornando alla normalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400