È finita con il successo per 6 a 2 contro la formazione di Serie D dell'Atletico Fiuggi, la prima delle due amichevoli programmate dal Frosinone in questo periodo in cui la Serie B osserva un turno di riposo. Risultato a parte, riteniamo che il tecnico dei canarini possa aver ricevuto indicazioni positive da quei calciatori che erano sotto particolare osservazione. Ci riferiamo ai vari Dionisi, Capuano, Haas, Rohden e l'ultimo acquisto Novakociv. Indubbiamente il livello dell'avversario non ha permesso all'allenatore dei giallazzurri di valutare al meglio il tutto, ma sotto il profilo dell'impegno e della tenuta atletica, tutti e cinque sono apparsi sulla buona strada.

La tattica
Come ormai consuetudine, Nesta ha schierato la sua formazione con il consueto 4-3-1-2 mandando in campo nell'arco dei novantaminuti tutti i giocatori a sua disposizione. Unici assenti Brighenti, che aveva un permesso e comunque non potrà giocare la prossima di partita di campionato in quanto squalificato e Ciano che sta smaltendo il colpo al fianco subito nei minuti finali della partita contro l'Ascoli. Per il fantasista, comunque, nessun problema ad essere in campo sabato 14 alle 15 a Chiavari contro la Virtus Entella. Per quanto concerne lo schieramento del primo, davanti a Iacobucci hanno giocato, da destra a sinistra, Salvi, Ariaudo, Capuano ed Eguelfi. Praticamente lo stesso quartetto che dovremmo rivedere alla ripresa del campionato con l'ingresso di Beghetto al posto dell'esterno di fascia sinistra arrivato dall'Atalanta. A centrocampo, Paganini ha agito sul centro destra, Haas sulla parte opposta e Viatle in mezzo. In attacco Dionisi e Novakovic supportati da Matarese. Questa prima frazione di gioco si èchiusa sul 3 a 0 per il Frosinone grazie alla doppietta di Dionisi inframmezzata dalla rete di Paganini.

La ripresa
Nel secondo tempo Nesta ha cambiato nove undicesimi della formazione iniziale lasciando sul rettangolo di gioco i soli Capuano, che ha bisogno di mettere, come detto, minuti nella gambe in vista del suo esordio dal primo minuto a Chiavari, e Matarese. Grande protagonista è stato Trotta che nella prima mezz'ora ha messo a segno ben tre marcature. Sul punteggio di 6 a 0 i canarini si sono disuniti e l'Atletico Fiuggi ne ha approfittato per mettere a segno due reti. La prima, di ottima fattura, da parte di Macrì e la seconda a firma D'Andrea.

Domani nuova amichevole
Oggi i canarini sosterranno una nuova seduta di allenamento, mentre domani pomeriggio saranno impegnati in un'altra amichevole di assoluta difficoltà: a Ospitaletto contro la formazione di Serie A del Brescia.