l Frosinone che non ti aspetti. Soprattutto dopo due gare di Coppa Italia in crescendo e vinte in maniera netta e meritata. E, invece, all'esordio in campionato i canarini pagano a caro prezzo la maggiore voglia, determinazione e grinta del neo promosso Pordenone.
Dopo un buon primo tempo chiuso in maniera immeritata sotto per 1 a 0, nella ripresa la squadra di Nesta concede in apertura due reti facili facili all'avversario che chiudono in maniera definitiva la contesa. Un ko che deve far riflettere soprattutto perché i ciociari hanno mostrato mancanza assoluta di peso in avanti.