Sarà anche vero che le strade tra il Frosinone e Daniel Ciofani sono ormai prossime a dividersi in maniera definitiva, ma è altrettanto vero che in questo momento il passaggio dell'attaccante alla Cremonese non può certo essere dato per scontato.
Dal momento in cui il club grigiorosso ha rivolto le sue attenzioni al centravanti giallazzurro, trovando l'ok da parte dello stesso e del suo entourage, il presidente del club di Viale Olimpia, Maurizio Stirpe, è stato del tutto chiaro. Ciofani può anche andare via ma a un prezzo fissato in un milione e ducento mila euro. Non un centesimo in meno. Ebbene in questo momento l'offerta della Cremonese è ferma a ottocento mila euro e ulteriori duecento di bonus. Il che sta a significare che se la società lombarda non adeguerà l'offerta alla richiesta, Ciofani potrebbe comunque restare un giocatore canarino.

Si lavora per l'alternativa
Il sodalizio ciociaro, comunque, non ha alcuna intenzione di farsi trovare impreparato nel caso la Cremonese aumenti l'offerta e quindi l'attaccante vada via. E così il diesse Ernesto Salvini e Alessandro Frara stanno sondando il mercato alla ricerca del sostituto. Visto e considerato che le trattative riguardanti tre certezze per la categoria, così come lo è in maniera assoluta Ciofani, vale a dire Puscas, La Mantia e Moncini, sono molto difficili da poter portare avanti, ecco che il Frosinone prova a rivolgere la sua attenzione al mercato estero. Tra oggi e domani sono previsti degli incontri in tal senso. Tornando per un attimo al mercato italiano, l'unico nome che in questo momento potrebbe esser affiancato al Frosinone per il dopo Ciofani, è quello di Gennaro Tutino. Ventitrè anni da compiere il prossimo 20 agosto, l'attaccante di proprietà del Napoli ha giocato nell'ultima stagione a Cosenza.

Smentiti altri possibili arrivi
Restando in tema di mercato in entrata, sono poi arrivate delle secche smentire per quanto riguarda un interessamento da parte della società canarina per i difensori Gabbia e Gyombert, così come per l'ex Juventus e Cagliari, Padoin.

Mercato in uscita
Anche perché stiamo parlando di un esterno di difesa, un centrale del pacchetto arretrato e un jolly di centrocampo che all'occorrenza può anche giocare nella linea a quattro arretrata. Vale a dire tutti ruoli nei quali in questo momento il Frosinone è più che coperto. Almeno fino a quando non ci saranno delle partenze. E ci riferiamo ai soliti nomi che da più tempo sono considerati in uscita: Krajnc, Chibsah e Paganini. Per quanto riguarda il primo, che il Frosinone considera appunto cedibile, al momento non c'è stata ancora un'offerta degna di questo nome, anche se va sottolineato che a Ronzone si è presentato il procuratore del calciatore e ha avuto un lungo colloquio con Frara.

C'è, però, da sottolineare, che lo stesso procuratore cura anche gli interessi di Chibsah e quindi non è escluso che l'incontro che c'è stato era per parlare del centrocampista e non del difensore. Infine Paganini, per il quale c'è sempre il Cagliari alla porta ma in questo momento la società sarda ha altre priorità. Il che vuol significare che l'eventuale partenza dell'esterno di destra, potrebbe avvenire soltanto negli ultimi giorni di mercato.

Oggi ripresa degli allenamenti
Intanto la squadra, dopo i due giorni di riposo concessi da mister Nesta al termine dell'amichevole contro il Monza, oggi alle 17,30 si ritroverà nella struttura della "Città dello Sport" di Ferentino, per riprendere la preparazione pre campionato. Sotto osservazione ci saranno in particolare Paganini, Besea e Dionisi, che per problemi di natura fisica diversa tra loro, si sono allenato a parte negli ultimi giorni del ritiro di Ronzone.

Domani e domenica, quindi, è prevista una doppia seduta di lavoro e quindi lunedì sera (fischio d'inizio alle 20,30) l'ultima amichevole pre-campionato. I canarini la giocheranno al "Del Duca" contro la locale compagine dell'Ascoli. La domenica successiva, 11 agosto, ci sarà quindi l'esordio ufficiale dei giallazzurri nella nuova stagione, con la sfida di Coppa Italia del "Benito Stirpe" contro una tra Carrarese o Fermana.