Sono ventotto i canarini che Alessandro Nesta si è portato in Trentino per svolgere la seconda fase della preparazione di precampionato che inizierà stamane nell'impianto sportivo di Ronzone. Per la precisione si tratta dei quattro portieri Bardi, Bastianello, Iacobucci e Trovato; dei nove difensori Ariaudo, Beghetto, Brighenti, Capuano, Krajnc,Salvi, Szyminski, Verde e Zampano; degli otto centrocampisti Besea, Chibsah, Gori, Maiello, Obleac, Paganini, Tribuzzi e Vitale e dei sette attaccanti Ciano, Ciofani, Citro, Dionisi, Matarese, Trotta e Volpe. Ieri mattina, intanto, il Frosinone ha ufficializzato l'acquisto dei due difensori ex Palermo.

Nell'elenco dei convocati, dunque, ci sono 19 over 23, compresi i due giocatori bandiera, e nove Under 23 e, quindi, in piena regola secondo le norme che riguardano la composizione della rosa di ogni squadra che partecipa al campionato diserie B.
Anzi,nell'attuale situazione, il Frosinone ha ancora la possibilità di tesserare un over 23 anche se non dovesse fare alcuna ce ssione. Nella mattinata di ieri Alessandro Nesta ha fatto svolgere una nuova seduta di allenamento sul campo della "Città dello Sport" di Ferentino. Lavoro atletico ed esercitazione tecnico-tattiche concluse conuna partitella acampo ridotto. Hanno lavorato a parte soltanto Dionisi, Besea e Bastianello. Conclusa la seduta, subito dopo aver pranzato, la squadra ha preso il treno con destinazione Bolzano. Di qui l'ultimo breve tragitto alla volta di Fondo dove ha alloggiato presso l'Hotel Milano.

Oggi doppia seduta a Ronzone
I canarini effettueranno la preparazione nell'impianto di Ronzone, poco distante dall'Hotel Milano, a cominciare da questa mattina. Quindi nuova seduta nel pomeriggio mentre il programma di lavoro di domani prevede la terza seduta sempre nella sede del ritiro, e in serata l'amichevole contro il Lecce. Si giocherà, con inizio alle ore 20,30, sul rettangolo di gioco dello stadio "Briamasco" di Trento. Per il tecnico è l'occasione buona per valutare la condizione psico-fisica del gruppo nella prima vera partita della stagione. Che sarà affrontata in un particolare momento della preparazione quando i carichi di lavoro sono ancora pesanti.

Tre giorni dopo la gara con il Lecce di mister Liverani, i canarini si sposteranno a Brentonico, altro comune della provincia di Trento, per affrontare il Monza del presidente Paolo Berlusconi e dell'Ad Adriano Galliani. Il giorno seguente il Frosinone faràrientro insedepertornare allavoro il 2 agosto. C'è da preparare la trasferta di Ascoli dove i canarini giocheranno allo stadio"Del Duca" contro la formazione allenata da Paolo Zanetti, l'ultima partita di pre campionato. Domenica 11 agosto, infatti, i canarinifaranno il loro debutto stagionale al "Benito Stirpe" per il primo impegno di Coppa contro la vincente dell'incontro tra la Carrarese e la Fermana.

Le trattative di mercato
Come detto all'inizio, in ventotto sono partiti per il ritiro nel Trentino.Econ tuttaprobabilitàventotto faranno rientro in sede.
Poi bisognerà vedere quanti e chi resterà nella rosa a disposizione di Nesta. Gli indiziati dei canarini che potrebbero cambiare maglia sono ormai noti. Si tratta di Camillo Ciano corteggiato dall'Hellas Verona, Daniel Ciofani che potrebbe finire alla Cremonese, Luca Paganini con le valigie pronte per raggiungere Cagliari e Raman Chibsah che ha richieste da squadra estere.

In particolare da club turchi. Tutte trattative che investono, oltre ai procuratori degli interessati, anche le società e, perciò, bene avviate anche se gli ostacoli non mancano per essere definite. In particolare per Ciano e Ciofani le parti sono ancora alquanto distanti tra richiesta da parte del Frosinone e offerta da parte del Verona e della Cremonese. Insomma l'impegno del direttore tecnico Ernesto Salvini non è semplice e non il solo, dal momento che si sta lavorando anche per allungare il contratto a Mirko Gori e a Nicolò Brighenti in scadenza il 30 giugno dell'anno prossimo.