La seconda settimana di giugno sarà sicuramente importante per il Frosinone che è impegnato da alcuni giorni a questa parte su due fronti: quello prioritario, almeno per il momento, riguarda lo sfoltimento della rosa che, così come è attualmente formata, è già oltre i parametri previsti dalle norme che regolano il numero dei calciatori dai quali è composta. Ma resta di primaria importanza anche il discorso che riguarda il successore di Marco Baroni che entro sabato prossimo dovrebbe avere un volto e un nome.

Finora il presidente Maurizio Stirpe e il direttore sportivo Ernesto Salvini hanno attentamente valutato alcuni profili di tecnici che hanno avuto modo di sentire durante il casting che,comunque, ancora non è terminato. O meglio i responsabili del sodalizio di Viale Olimpia impegnati nel difficile lavoro, stanno di nuovo avendo colloqui con gli interessati per arrivare sul finire della settimana alla scelta definitiva. Questo sul piano generale. Per quanto riguardai nomi non èche ci siano grosse novità. O almeno sembrano non esserci. A quelli che sono stati fatti già da giorni, si è aggiunto quello di Vincenzo Italiano, il tecnico che ha portato il Trapani alla finale dei play off, la cui prima gara si è giocata ieri pomeriggio con il Piacenza e si è conclusa in parità (0 a 0). Il ritorno è in programma a Trapani sabato prossimo.

Per il resto Roberto Venturato sembra essere il preferito anche se alcune voci dicono che molto difficilmente si allontanerà dal Cittadella che allena dalla stagione 2015/2016. Lo stesso direttore sportivo della formazione veneta Stefano Marchetti avrebbe affermato che Venturato resterà nella squadra che ha portato prima in Serie B, dopo la gestione pluriennale Foscarini, e poi a disputare i play off, eliminata prima dalCarpi, poi dal Frosinone e ora in finale dal Verona. In corsa resta anche Giuseppe Iachini, che il presidente Maurizio Stirpe ha avuto modio di sentire in un paio di occasione.

Davide Nicola, inseguito anche dal Benevento e dallo Spezia, sembrerebbe avere la pista preferenziale che condurre alla massima serie, ma potrebbe cambiare obiettivo con il passare dei giorno. Per concludere: entro sabato, come detto, le ipotesi lasceranno il campo alle certezze. Per il nome del successore di Baroni e, molto probabilmente, anche per le trattative in uscita che riguardano Luca Paganini, Camillo Ciano ed altri canarini tra i quali c'è Daniel Ciofani per il quale il Pescara sarebbe a fare anche qualche sacrificio. Per il trequartista il Parma sarebbe sempre più vicino alla definizione della trattativa e lo stesso può dirsi per il possibile accordo che Frosinone e Cagliari potrebbero raggiungere per Paganini.