Questa volta il gol non è arrivato ma a fine partita la sua maglia è volata lo stesso verso la Curva Nord: l'avventura di Andrea Pinamonti a Frosinone termina con un bilancio di cinque marcature ma con un furore agonistico e una voglia di lottare senza eguali. Finisce, infatti, con una giornata di anticipo la stagione di Serie A dell'attaccante scuola Inter visto che il commissario tecnico dell'Italia Under 20 Paolo Nicolato lo ha convocato per il Mondiale in programma in Polonia dal 19 maggio al 16 giugno.

Gli azzurrini sono stati inseriti nel girone B con Messico, Ecuador e Giappone. Una bella soddisfazione per Andrea Pinamonti, una delle poche note liete della stagione canarina che prima del fischio d'inizio ha ritirato il prestigioso premio Maurizio Maestrelli da Giulio Halasz e Flavia Arduini. Riconoscimento che l'attaccante non riuscì ad avere durante la cerimonia dello scorso 29 aprile per gli impegni con la Nazionale di Roberto Mancini.