Troppi rigori sbagliati e sul dischetto si presenta il portiere. No, non è uno scherzo. E' successo nel campionato rumeno, Liga I, dove il Craiova soffriva fin troppo la tensione degli 11m. A risolvere allora il problema è un'ex conoscenza frusinate, l'estremo difensore Mirko Piagliacelli. Classe 93', cresciuto nelle giovanili della Roma, l'atleta capitolino ha vestito poi le casacche di diversi club italiani, come Sassuolo, Parma e proprio Frosinone.

Quest'anno Pigliacelli è andato a difendere i pali della terza forza del torneo rumeno, il CSU Craiova per l'appunto. Con il club allenato dal tecnico italiano Devis Mangia, Mirko è salito agli onori della cronaca sportiva pper il singolare episodio. La sua squadra stava perdendo per 1-0 contro l'FCSB, ex Steaua Bucarest, quando si è assunto la responsabilità di calciare il penalty.

Dopo 5 occasioni in cui i colleghi avevano fallito l'occasione dal dischetto, mister Mangia ha sorpreso tutti e affidato l'onere al suo portiere. E lui non ha deluso le aspettative, riportando la bagarre sul pari. Purtroppo, però, la prodezza non è bastata al Craiova che infine è stato battuto per 3-2. Gli applusi, però, all'eroe di giornata non sono mancati!