Rivoluzione Frosinone. Ora è proprio il caso di dirlo: con l'arrivo ufficiale di Marcello Trotta alla corte di mister Marco Baroni, infatti, salgono a quattro gli acquisti operati durante la corrente sessione di calcio-mercato. Come previsto l'attaccante campano classe 1992 arriva a titolo definitivo dal Sassuolo.

Ma non sarà l'ultima operazione in entrata della società frusinate: fino a ieri era dato quasi per scontato l'arrivo, sulla corsia sinistra,  di Marko Pajac. Oggi le cose sono però cambiate: la trattativa con il laterale del Cagliari potrebbe ancora trovare l'happy handing, ma nella situazione si è inserito l'Empoli che potrebbe strappare il calciatore al Frosinone. Non finiscono qui i cambiamenti nella rosa che dovrà provare l'impresa salvezza: dopo Trotta, infatti, si lavora per un altro attaccante visto che sul piede di partenza c'è anche Joel Campbell. Il costaricano classe 1992, arrivato in estate dall'Arsenal, avrebbe già salutato i compagni per trasferirsi al León, club messicano disposto a chiudere la trattativa a patto che il calciatore decida di abbassarsi lo stipendio.

Restyling offensivo, quindi, per il Frosinone con altri due coinvolti: Camillo Ciano e Daniel Ciofani. Il primo ha ricevuto proposte dalla Spal e dall'Empoli mentre il capitano, già corteggiato dalla Cremonese, avrebbe sul piatto anche un'offerta del Pescara, società dove ritroverebbe il fratello Matteo.

Alla voce "uscite", intanto, vanno iscritti altri due elementi: Emmanuel Besea è ufficialmente un nuovo calciatore del Venezia. Il classe 1997 torna in Serie B con la formula del prestito secco e ieri è stato presentato dal suo nuovo club. Vicinissimo all'addio anche Cristian Molinaro, pronto a tornare alla Salernitana, club che lo ha lanciato nel calcio professionistico e che il terzino ha lasciato ben quattordici anni fa. Da lì, Siena, Juventus, Stoccarda, Parma, Torino e, infine, metà stagione a Frosinone prima di poter pensare a un dolce ritorno in granata, ormai imminente.

Acquisti e cessioni ufficiali
Ad una settimana dalla chiusura del mercato sono quattro gli acquisti ufficiali (Valzania, Viviani, Simic e Trotta) e cinque le cessioni (Hallfredsson, Ardaiz, Crisetig, Besea e Soddimo) senza considerare gli addii imminenti di Rai Vloet e Stipe Perica. Per il primo si attende solamente la rescissione ufficiale del contratto mentre l'attaccante croato tornerà all'Udinese per poi essere girato ad un'altra squadra. Continua, quindi, la rivoluzione ciociara che, purtroppo, testimonia la fallimentare campagna acquisti condotta in estate.

Dal campo
Ieri la squadra di mister Baroni ha svolto una seduta tecnico-tattica alla Città dello Sport. Ancora terapie per Brighenti, lavoro differenziato per Ariaudo, Bardi e Zampano, i quali non saranno a disposizione per la trasferta di domani al "Dall'Ara" di Bologna. Oggi alle 10 è in programma la seduta di rifinitura a Ferentino, al termine della quale vi sarà la consueta conferenza stampa pre-gara del tecnico giallo-azzurro.
Intanto i nuovi acquisti hanno scolte i rispettivi numeri di maglia: Stefan Simic vestirà la 4, Federico Viviani il 92 e Marcello Trotta avrà la casacca numero 20. Salvo complicazioni tutti saranno disponibili per la sfida salvezza contro l'undici di Inzaghi.