Questa mattina Federico Dionisi è partito da Roma alla volta di Barcellona, dove domani verrà operato dal professor Cugat al legamento crociato del ginocchio sinistro. L'attaccante si è infortunato durante il primo tempo della partita di Coppa Italia a Benevento contro il Sudtirol, ma in un primo momento il problema non sembrava così grave. Il capitano era addirittura rientrato in campo,per poi abbandonare lo stesso soltanto a metà ripresa. Nei giorni seguenti a questa gara, Dionisi ha effettuato ulteriori accertamenti che hanno mostrato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro.

Una brutta tegola per il Frosinone, che in meno di un anno ha visto ben quattro suoi calciatori costretti a lunghi stop.
Due volte Paganini (stesso infortunio di Dionisi e operato la seconda volta proprio da Cugat), e poi Sammarco e Daniel Ciofani. Per il primo ugualmente rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, mentre per l'attaccante grave problema al quadricipite della coscia destra e operazione avvenuta in Finlandia. I tempi di recupero per Dionisi si agireranno intorno ai cinque mesi, tant'è che l'attaccante non è inserito nella lista di squadra valida fino a gennaio.