È già febbre Juventus a Frosinone. Ma acquistare un biglietto on-line può costare un capitale. Il sogno di vedere la Vecchia Signora al Benito Stirpe, confidando anche sulla presenza in campo di Cristiano Ronaldo, può costare un occhio della testa. I più previdenti hanno pensato bene di accaparrarsi direttamente un abbonamento. Le due curve sono già esaurite, mentre dopo un primo periodo riservato ai vecchi abbonati, da lunedì è partita la vendita libera degli abbonamenti. Nel frattempo, però, c'è chi calendario alla mano punta ai grandi match. Ed il primo è quello contro la Juventus, in calendario il 23 settembre alle 15 (per quella giornata non sono ancora stati ufficializzati anticipi e posticipi).

Tuttavia, essendo la campagna per gli abbonamenti in corso, il Frosinone calcio non ha ancora messo in vendita i tagliandi per il match con i bianconeri. Eppure, andando alla ricerca su internet si trovano delle soluzioni per acquistare un biglietto per quella partita. Restano i dubbi: vale la pena spendere tutti quei soldi? Ma soprattutto, spendendo quella cifra si ha la certezza di avere titolo a entrare nello Stirpe? Interrogativi legittimi che rimbalzano dal web (recensioni non proprio lusinghiere sui siti in questione) alla Frosinone reale e non solo. Del resto l'interesse travalica non solo i confini della provincia, ma anche quelli regionali. C'è poi il fatto che a Frosinone e in provincia ci sono migliaia di simpatizzanti del club piemontese. Facendo un giro per il web la prima occasione che capita la offre il sito Viagogo. Abbiamo effettuato una simulazione.

Ecco com'è andata: nella pagina iniziale veniamo informati che è disponibile meno dell'1% dei biglietti per questo incontro (nota a margine, per il sito si gioca ancora al Matusa, e già questo farà storcere il naso a più di qualcuno).Tuttavia siamo fortunati sono rimasti solo due biglietti, proprio quelli che cerchiamo. Diamo un'occhiata al prezzo e siamo preda dei primi dubbi: un singolo biglietto costa 600 euro. Decidiamo di andare avanti lo stesso. Ci viene chiesta una serie di dati, nome, indirizzo al quale verrà spedito il tagliando, quindi e qui ci fermiamo sono necessari i dati della carta di credito per completare l'acquisto per un prezzo totale, per due biglietti del settore distinti di 1.647 euro. Ovvero 600 euro di tagliando più sette euro di costi di spedizione e 216 di costi di prenotazione e iva, tutto, ovviamente, da moltiplicare per due.

La galassia del web, però, ci offre un'opportunità più a buon mercato: Stubhub. Qui troviamo due opzioni, un biglietto di curva a 360 euro e un biglietto di tribuna da 540. Nel primo caso spenderemo, per due biglietti, 719,70 euro. Nel secondo 1079,54. In piccolo, peraltro, si legge che il valore nominale del ticket è 60 euro. Girando ancora su internet vediamo che su altri siti i biglietti non sono ancora disponibili, qualcuno suggerisce di lasciare l'email in modo da essere avvisati quando inizierà la vendita per la Juventus.