Dopo nemmeno un'ora dall'apertura degli sportelli dei punti vendita, autorizzati a rilasciare gli abbonamenti per la vendita libera, le due curve dello stadio "Benito Stirpe" hanno fatto registrare il tutto esaurito. L'afflusso dei tifosi canarini per assicurarsi il posto più accessibile dal punto di vista economico è stato massiccio. Anche se l'inizio della vendita libera è stato fissato alle ore 16, già dalle primissime ore del mattino gruppi di tifosi si sono portati nei pressi dei punti vendita per entrare in possesso del prezioso numeretto. Gruppi di tifosi del Frosinone hanno sostato nei pressi dei punti vendita qualche ora prima dell'apertura che, tra l'altro, c'è stata con l'immancabile ritardo.

Come detto, comunque, i gestori hanno potuto continuare a rilasciare gli abbonamenti per tutti gli altri settori dello stadio.
Curva Nord, quella del tifo più caloroso e rumoroso, e la Curva Sud sono state dichiarate sold out. Ed era anche un fatto prevedibile e, comunque, determinato in gran parte dalla prima fase, quella della prelazione, nel corso della quale agli abbonati "vecchi" è stata data anche la possibità di cambiare non solo posto, ma anche settore. Sicché si può dire, senza tema di sbagliare, che un gran numero di abbonati della Tribuna Est (Distinti) hanno ritenuto di spostarsi in curva per evidenti motivi di ordine economico. Ne consegue che, ora, ci sarà più disponibilità di posti in Tribuna Est che, comunque, costa più del doppio della curva.