«Il Frosinone Calcio comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Cristian Molinaro. Il difensore classe ‘83 ha sottoscritto un contratto con la società giallazzurra fino al 30 giugno 2019». Con questa breve nota la società di Viale Olimpia ha ufficializzato l'acquisto dell'esterno di fascia sinistra ex Torino e Juventus che arriva al Frosinone per un anno con l'opzione per il secondo. Completata la trattativa dopo le visite mediche effettuate al Gemelli di Roma, Cristian Molinaro sarà presentato domani insieme agli altri due nuovi calciatori, giunti nei giorni scorsi alla corte di Moreno Longo.
Alludiamo all'estremo difensore Marco Sportiello (1992) proveniente dall'Atalanta e al centrocampista Lorenzo Crisetig (1993) prelevato dal Bologna. Premesso tutto questo, mancano ancora tre nomi ai sei che il presidente Maurizio Stirpe ha dichiarato di voler aggiungere ai giocatori che martedì pomeriggio partiranno alla volta del Canada per continuare la preparazione al prossimo campionato. Il terzetto dei nuovi, per i quali sono in corso le relative trattative, dovrebbe essere formato da due difensori centrali e dall'esterno di fascia destra. Con questi primi sei arrivi si concluderà il primo step della campagna di potenziamento della squadra, come precisato dal patron dei canarini.

Le trattative allacciate
Cominciando dall'esterno di fascia destra, gli sforzi maggiori si stanno concentrando su Darko Lazovic (1990), che i tifosi giallazzurri ricordano per averlo visto all'opera l'8 novembre 2015 quando, nella dodicesima giornata del girone di andata del campionato di serie A, offrì al "Comunale" una prestazione stupenda che permise al Genoa di pareggiare 2 a 2 in dieci uomini la gara con il Frosinone. Dopo aver fatto registrare con la maglia del Grifo 68 presenze, Lazovic risponde in pieno al profilo di giocatore che il Frosinone sta cercando dall'inizio del mercato. Per quanto riguarda i due centrali, sussiste la possibilità che entrambi potrebbero arrivare dal Sassuolo.
Di Edoardo Goldaniga (1993) abbiamo più volte detto che la trattativa ha avuto una accelerata importante al punto che sarebbe sul punto di chiudersi. La novità riguarda un suo compagno di squadra: si tratta di Timo Letschert (1993), difensore olandese che nella squadra emiliana è stato poco sfruttato avendo fatto registrare sedici presenze nelle stagioni 2016/2018. Tra l'altro ha fatto parte delle nazionali Under 20 e Under 21 dei paesi bassi. Come detto, l'uno non escluderebbe l'altro ed entrambi potrebbero arrivare in Ciociaria.
In caso contrario, riprenderebbe vigore la trattativa riguardante Ervin Zukanovic (1987) che era considerato come il centrale esperto che sarebbe dovuto diventare canarino. Il difensore bosniaco, in forza al Genoa, ha infatti collezionato 104 presenze con 5 reti nei campionati di serie A disputati rispettivamente con Chievo, Sampdoria, Roma, Atalanta e Genoa.

La prima seduta di Molinaro
Anche ieri i canarini hanno svolto una doppia razione di allenamento. Dopo una serie di esercitazioni per reparto e una serie di possessi palla, la squadra ha giocato una partitella su campo ridotto. Nella seduta del pomeriggio Cristian Molinaro ha fatto il suo debutto, anche se in allenamento, con la maglia giallazzurra. L'esterno ha infatti lavorato con i nuovi compagni di squadra.
Hanno svolto un allenamento personalizzato Daniel Ciofani e Lorenzo Ariaudo. I canarini, comunque, sono apparsi già in una condizione atletica rassicurante per il futuro del lavoro. Il che significa che hanno affrontato questi primi giorni di preparazione con il massimo impegno. Oggi di nuovo in campo al mattino e nel pomeriggio.