Il Frosinone Calcio ha ufficializzato il primo acquisto della stagione 2018/2019: Si tratta di Marco Sportiello, l'estremo difensore di 26 anni che dall'Atalanta è arrivato alla corte di Moreno Longo con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ora si resta in attesa che arrivi anche il secondo.
Dovrebbe trattarsi di Lorenzo Crisetig, centrocampista di venticinque anni in forza al Bologna.

Sul piano delle trattative, quella relativa al milanista Luca Antonelli (1987) sta sfumando per il fatto che l'esterno di fascia sinistra ha un ingaggio ritenuto alto. Di contro sta di nuovo tornando d'attualità il difensore Cristian Molinari (1983) con la trattativa che, nella giornata di ieri, ha fatto registrare una improvvisa accelerata. Comunque il nome nuovo non poteva mancare. Ed è quello di Ervin Zukanovic (1987), difensore bosniaco del Genoa e della su nazionale. Nel campionato scorso ha fatto registrare 31 presenze dopo aver indossato le maglie di Chievo (29 gare), Sampdoria (16), Roma (9), e Atalanta (19). In carriere ha giocato 311 partite e realizzato 21 reti.
Dopo aver chiesto al Genoa Luca Rossettini (1985) il Frosinone ci prova quindi anche con Zukanovic. Per il resto la giornata è trascorsa senza grosse novità. O se ci sono state non sono venute fuori. Comunque, al di là della trattativa relativa ad Antonelli, tutte le altre sono tenute in caldo. Soprattutto quella che riguarda l'esterno di fascia destra Iacopo Sala (1991).

Soddimo verso Pescara
Danilo Soddimo sembra aver raggiunto l'accordo con il Delfino. Da sistemare solo alcuni dettagli e poi, con tutta probabilità, il trequartista indosserà nel prossimo campionato la maglia del Pescara. Roberto Crivello deve ancora decidere. Tra le mani ha tre carte da giocare. Riguardano le richieste che ha avuto da parte del Perugia, del Pescara e del Lecce.
Il difensore sta valutando attentamente la situazione per indovinare la scelta. Chi invece vuole restare a tutti i costi è Nicola Citro. Già nei giorni scorsi il suo procuratore Andrea Cattoli, nello smentire l'esistenza di trattative che riguardavano l'attaccante, aveva dichiarato che "Citro resta a Frosinone". Parole che lo stesso attaccante avrebbe ripetuto ai responsabili del Frosinone che gli avevano proposto il trasferimento presso altre società.
Situazione fluida anche per quanto riguarda i due portieri Francesco Bardi e Mauro Vigorito che, comunque, crea difficoltà all'interno della società. L'arrivo di Marco Sportiello ha posto la necessità della partenza di uno dei due estremi difensori. Nessuno dei quali, però, sembrerebbe disposto a fare le valigie.

Domani il raduno
Domani i canarini (oggi si dovrebbe conoscere l'elenco dei convocati) si ritroveranno nel ritiro fissato all'Hotel Fontana Olente di Ferentino. In serata assisteranno allo spettacolo "European Latin Awards", quindi dormiranno in albergo per poi dare il via alla preparazione vera e propria lunedì mattina. Per quanto riguarda le visite mediche, sono già iniziate.
Come sempre la rosa è stata divisa in gruppi che le stanno sostenendo da giovedì mattina