Con il passare dei giorni, si allunga la lista dei calciatori entrati nel mirino del Frosinone. La pentola è piena di carne che sta cuocendo ma, sul piano pratico, le trattative concluse sono due. Di sicuro il Frosinone ha acquistato il portiere Marco Sportiello che ha firmato il nuovo contratto ed è un passo dal chiudere con il centrocampista Lorenzo Critesig, in forza al Bologna. Per il resto soltanto trattative che riguardano anche nomi nuovi. Quelli di ieri parlano del difensore centrale del Genoa Luca Rossettini (1985) , che ha indossato le casacche di Siena (108 gare), Cagliari (96), Bologna (29), Torino (30) e Genoa appunto (23). Quindi l'altro centrale del pacchetto arretrato Edoardo Goldaniga (1993) in forza al Sassuolo dove ha giocato 13 partite. In precedenza aveva indossato le maglie di Palermo, Pisa e Perugia. E ancora l'esterno di centrocampo Luca Antonelli (1987), che con il Milan ha disputato 54 gare, con il Parma 58, con il Genoa 104 e con il Bari 17.

Per tutti e quattro sono in corso contatti e quelli riguardanti Rossettini sembrano, al momento, poter avere maggiori possibilità di riuscita. È stato invece smentito l'i n t eressamento all'esterno del Venezia Marcello Falzerano (1991).
Come si può vedere sono giornate di fuoco quelle che nella sede del mercato stanno svolgendo Marco Giannitti e Stefano Capozucca. Le trattative precedenti Gli altri contatti, avviati da giorni, continuano e non ci risulta che siano approdati alla definizione positiva. Alludiamo al centrocampista in forza al Paok di Salonicco Omar El Kaddouri (1990), che in Italia ha disputato 165 partite e, quindi, ha esperienza da vendere. E poi l'interno di centrocampo del Genoa Luca Rigoni (1984), la cui trattativa sembra ristagnare, il difensore di fascia destra della Sampdoria Iacopo Sala (1991) che, dopo aver giocato in Germania, quello centrale Federico Barba (1993) (Grosseto, Empoli e dalla scorsa stagione in Spagna per vestire la casacca dello Sporting Gijon giocando trentotto partite) e infine al difensore centrale della Roma Leandro Castan (1986) .

Tornando al centrocampo, resta l'interesse del Frosinone sarebbe sempre appuntato anche sul giovane Manuel Locatelli (1998), mentre per l'attacco c'è sempre la pista che porta al croato Stipe Perica (1995). Per quanto riguarda Locatelli, la trattativa è diventata difficile perché, se è appoggiata dal club rossonero che vedrebbe bene il trasferimento del giovane attaccante in Ciociaria con la formula del prestito secco, è osteggiata dallo stesso giocatore. Comunque il Frosinone non dispera, ritenendo Locatelli una pedina importante per il centrocampo della formazione di Longo.

Cessioni, nessuna novità
Anche per quanto riguarda i canarini in partenza, tutto tace. Il che fa presupporre che le varie trattative sono ancora in corso. E ci riferiamo a Roberto Crivello, Danilo Soddimo, Nicola Citro, Emmanuel Besea, Adriano Russo e Michele Volpe.

Ricorso: decisione riservata
La prima sezione della Corte sportiva d'Appello ha discusso ieri il ricorso presentato dal Frosinone e dal giocatore Raffaele Maiello avverso le sanzioni dell'ammenda di 25.000 euro e dell'obbligo di disputare 2 gare a porte chiuse e, per quanto riguarda il calciatore, l'a m m e nda di 10.000 euro. La Corte, mentre per il ricorso del Frosinone si è riservata la decisione (con tutta probabilità per avere richiesto supplementi di referti ai giudici di gara e al personale della Procura Federale presenti alla partita con il Palermo del 16 giugno scorso), per il reclamo del giocatore ha deciso di «trasmettere gli atti alla Procura Federale affinché accerti la effettiva identità del tesserato e degli altri compartecipi all'evento incriminato». Per questo motivo la Corte ha sospeso il giudizio in attesa degli accertamenti richiesti.