Raffaele Maiello salterà la partita di andata dei play off contro il Cittadella e bisognerà vedere se riuscirà a disputare il ritorno. La "tegola" è arrivata inaspettata all'inizio della conferenza stampa di ieri mattina quando Moreno Longo, rispondendo alla seconda domanda sulle condizioni attuali dei canarini, ha precisato: «Abbiamo recuperato tutti e mi riferisco a Crivello e Soddimo. C'è stato un inconveniente per Maiello, una distorsione alla caviglia che gli ha fatto interrompere la seduta di allenamento. Farà gli accertamenti ma credo che, per mercoledì, sia difficile averlo a disposizione.
Vedremo dall'esame diagnostico anche che tempistica di recupero ci sarà».

Fin qui il tecnico dei canarini. Nel pomeriggio, poi, il report giornaliero della società ha aggiunto che «durante la seduta si è fermato Maiello per un problema alla caviglia sinistra. Il centrocampista ha svolto una prima serie di esami che verranno completati domani». Cioè nella giornata odierna. Dopodichè si saprà l'entità della distorsione ed anche se Maiello riuscirà a recuperare per la gara di ritorno, in programma domenica sera con inizio alle ore 21 al "Benito Stirpe". Per il Frosinone un'assenza sicuramente importante dal momento che avere l'ex Napoli in mezzo al campo in una partita dei play off sarebbe stato utile per l'intero assetto tattico. Anche se il Frosinone ha dovuto fare a meno della preziosa presenza in formazione nelle ultime quattro partite di campionato. Ovviamente per motivi diversi dall'attuale.

Per la precisione Raffaele Maiello ha giocato a Cesena, nella partita persa uno a zero dopo il rigore trasformato da Laribi, fino all'ottavo minuto della ripresa, sostituito da Danilo Sioddimo. Poi è rimasto a riposo per una forma di pubalgia nelle partite vinte a Brescia, con il Carpi e a Chiavari con la Virtus Entella, mentre è rimasto in panchina nell'incontro con il Foggia. Il centrocampista aveva superato il problema ed era anche rientrato in gruppo quando si è infortunato alla caviglia nel corso dell'allenamento suddetto. Da notare che prima dello stop forzato di Cesena del 38° turno di campionato, Maiello era stato sempre in campo con la sola eccezione della gara con il Palermo del girone di andata. Quindi presente in 37 incontri, dei quali 24 dal primo al novantesimo e passa minuti.

La squadra, intanto si è allenata ieri mattina a Ferentino e dopo la fase del riscaldamento ha sostenuta una serie di esercitazioni tecnico-tattiche con partitella finale a metà campo. I canarini concluderanno la preparazione alla gara di Cittadella stamane con la seduta di rifinitura. Dopo il pranzo partenza alla volta del Veneto. Ovviamente gli esclusi saranno gli infortunati Daniel Ciofani, Lorenzo Ariaudo che ha finito la stagione e, appunto, Raffaele Maiello.