Dopo quattro giorni dalla gara della mancata promozione diretta, il Frosinone di Moreno Longo è tornata in campo per cominciare a preparare la partita di andata della semifinale dei play off. I canarini, al termine della fase del riscaldamento, sono stati impegnati in una serie abbastanza intensa di possessi palla e in una partitella su campo ridotto che ha concluso la prima seduta settimanale.

La notizia positiva c'è stata e riguarda Raffaele Maiello che ha svolto la prima parte dell'allenamento insieme ai compagni, dopo aver intensificato il lavoro differenziato. Dunque il recupero del centrocampista ex Napoli può considerarsi raggiunto anche perchè mancano ancora sette giorni alla disputa della partita di andata.

Dove la giocheranno i canarini? Sabato sera, con la sfida a eliminazione diretta che si giocherà a Bari tra la formazione di Grosso e quella di Venturato, si saprà se i giallazzurri dovranno disputare la gara di andata della semifinale allo stadio "Tombolato" di Cittadella o al "San Nicola" di Bari. Fino a quel momento Longo sarà impegnato a lavorare sulla mente e sul fisico dei giocatori e perché riescano ad affrontare il primo ostacolo nella condizione psico-fisica migliore. Solo conoscendo la squadra che si dovrà affrontare, il tecnico potrà poi passare all'altra fase del suo lavoro che, poi, è quello di preparare sul piano tattico la prima sfida. Comunque la prima seduta si è svolta in un clima disteso con la squadra che ormai ha metabolizzato gli effetti negativi derivanti dalla mancata vittoria nella partita contro il Foggia.