Per il Frosinone è arrivato il momento di ricompattarsi al massimo, anche se non sarà facile dopo la delusione della mancata promozione in Serie A sfumata a un minuto dalla fine della gara, in vista dell'imminente via degli spareggi play off per la conquista dell'ultimo posto valido per giocare la prossima stagione nella massima serie. L'appuntamento per la rosa giallazzurra è per questo pomeriggio alla "Città dello Sport" di Ferentino quando, dopo tre giorni di riposo, mister Moreno Longo e i suoi collaboratori potranno cominciare a preparare la prima sfida di questa post season, in programma martedì prossimo 29 maggio in trasferta, contro la vincente della partita in programma sabato alle 18 al "San Nicola" di Bari tra i padroni di casa e il Cittadella.

Di certo per questi spareggi play off il Frosinone non potrà disporre degli infortunati Ariaudo e Daniel Ciofani, mentre si proverà a recuperare in tutto e per tutto Maiello, che dopo aver saltato diverse partite per un'infiammazione alla zona pubica, già venerdì scorso contro il Foggia, sedeva comunque in panchina, ma non è stato mandato in campo.
Oltre che sulla testa dei suoi ragazzi, da questo pomeriggio il tecnico e i suoi collaboratori dovranno anche valutare l'aspetto tattico e decidere se giocare gli imminenti play off con la difesa a tre, quella che ha contraddistinto il Frosinone almeno fino all'infortunio di Daniel Ciofani, o a quattro come invece accaduto nelle ultime quattro gare della stagione regolare, quantomeno al fischio iniziale.