E' tutto pronto al "Manuzzi" di Cesena per l'incontro "di fuoco" tra i padroni di casa e il Frosinone. Stadio "tabu", questo, per i giallazzurri, un impianto dove non hanno mai vinto: nei quattro precenti giocati in Romagna, tre sono state le vittorie bianconere, poi un pareggio, nella passata stagione. Le due squadre vivono situazioni di classifica molto diverse, ma per entrambe i tre punti sono un "dovere". Il Cesena, con appena 39 lunghezze, è infatti a forte rischio retrocessione e fa parte del folto gruppo di squadre che lottano per la salvezza, possibilmente senza dover passare per i play out. Situazione diamentralmente opposta per gli ospiti che hanno la chance di ragguantare il secondo posto, in virtù della sconfitta subita ieri dal Palermo per mano del Venezia e attendendo il risultato del Parma in quel di Vercelli. Perchè i ciociari devono assolutamente cancellare la sconfitta casalinga contro l'Empoli. Uno stop che non deve in nessun modo fermare la corsa degli uomini di Longo verso la promozione diretta. Bisogna crederci. La difficile gara sarà diretta dall'arbitro Aleandro Di Paolo.
LE FORMAZIONI UFFICIALI
CESENA (4-3-3): Fulignati; Perticone, Suagher, Scognamiglio, Fazzi; Fedele, Schiavone, Di Noia; Kupisz, Jallow, Laribi. Allenatore: Castori
FROSINONE (3-5-2): Vigorito; Brighenti, Terranova, Krajnc; Ciofani M., Gori, Maiello, Koné, Beghetto; Ciano, Dionisi. Allenatore: Longo