Il pari a reti bianche con il quale il Frosinone ha chiuso la sfida di sabato al "Benito Stirpe" contro il Palermo, ha determinato giudizi in chiaroscuro da parte degli addetti ai lavori su quella che è stata la prova dei calciatori schierati in campo nell'occasione da Longo. Otto hanno ottenuto una media voto al di sopra della sufficienza, mentre cinque non sono riusciti a raggiungere il fatidico "sei". Il migliore in campo è risultato Danilo Soddimo con media 6,57 . Alle sue spalle Matteo Ciofani (6,50), che ha preceduto la coppia composta da Mirko Gori ed Emanuele Terranova (6,29 ). La media voto più bassa è stata per Camillo Ciano (5,14).

Andiamo a questo punto a vedere la classifica generale del nostro concorso il Leone dell'Anno, dopo la nona giornata, dove in testa troviamo sempre Daniel Ciofani che, però, ha visto il vecchio 6,81 trasformarsi nell'attuale 6,66. Al secondo posto Luca Paganini ha scavalcato Camillo Ciano. Mentre il primo, assente per infortunio con il Palermo ha confermato il solito 6,55, il fantasista è sceso da 6,68 all'attuale 6,46 . Quarto posto per Roberto Crivello (la sua media, però, è scesa da 6,59 a 6,44, che precede Mirko Gori (6,42). Si conferma in sesta posizione Paolo Sammarco (sceso da 6,38 a 6,34 ), che continua a precedere Emanuele Terranova , che ha leggermente migliorato la sua media (da 6,24 all'attuale 6,25).

Alle spalle del centrale di difesa resta invariata la situazione di Alessandro Frara e Nicola Citro (6,21 ) non utilizzati sabato. Entra in classifica Nicolò Brighenti che all'esordio stagionale assoluto ha chiuso la gara con media di 6,14, e precede la coppia composta da Danilo Soddimo e Francesco Bardi (6,13 ). Oltre la sufficienza anche Andrea Beghetto (6,11), Matteo Ciofani 6,05 , Lorenzo Ariaudo 6,04, Luka Krajnc (6,03), Raffaele Maiello e Luca Matarese (6,00).