Primo impegno ufficiale per il Frosinone che nel secondo turno ad eliminazione diretta di Tim Cup esordisce con il botto battendo per uno a zero un buon Pisa all'Arena Garibaldi. Al termine della gara, l'allenatore dei giallazzurri si complimenta con gli avversari e applaude i suoi.

«È stata una partita vera tra due squadre che si sono date battaglia dal primo all'ultimo minuto. Per quanto riguarda la mia formazione mi ritengo soddisfatto di come ha disputato il primo tempo, mentre il secondo è stato giocato con grande spirito. Quando le forze sono venute meno ci siamo difesi con ordine e non abbiamo concesso grosse occasioni da gol ai nostri avversari. Abbiamo cercato di mantenere la linea di difesa molto alta e questo ha dato i frutti. Ad agosto credo che la differenza di categoria non si avverta, soprattutto perché il Pisa è una formazione di Serie B a tutti gli effetti dal momento che molti elementi nella sua rosa nella scorsa stagione hanno giocato proprio in cadetteria. Sono soddisfatto per la disponibilità mostrata dalla mia squadra in questo primo impegno ufficiale. Nella formazione di una squadra io credo che la qualità più importante da ottenere sia la solidità difensiva e l'equilibrio nella fase di non possesso. Ottenuta questa caratteristica sono sicuro che miglioreremo anche la fase offensiva e tutti quegli automatismi necessari a rendere la manovra fluida. Anche da parte dei tre attaccanti ho visto quello spirito di sacrificio che è necessario per giocare con tre punte. Hanno svolto egregiamente anche i compiti in fase difensiva e non poteva essere altrimenti. Il campionato di Serie B prevede lo spirito battagliero che si è visto oggi - ieri, ndr - perché il cammino è pieno di insidie e non è mai facile portare a case le partite. Abbiamo sviluppato il gioco quando c'era bisogno di farlo e abbiamo sofferto quando il Pisa si è riversato nella nostra metà campo per provare a raggiungere il pari».

Anche l'autore del gol vittoria Daniel Ciofani ha espresso la propria opinione al termine del match nella mixed zone. L'attaccante giallazzurro non può che essere soddisfatto sia per il gol sia per il passaggio del turno.

«Speravo di segnare una doppietta - ride, ndr - Va bene averne messo a segno solamente uno, l'importante è che è stato decisivo per l'esito della partita. Ciano e Dionisi oltre ad essere giocatori estremamente forti tecnicamente hanno anche un'intelligenza tattica importante. Sicuramente dobbiamo trovare gli equilibri in fase difensiva e stiamo lavorando soprattutto su questo perché in fase offensiva abbiamo delle caratteristiche che ci permettono di completarci».

50' Triplice fischio. Pisa-Frosinone: 0-1. I canarini accedono al terzo turno di Tim Cup: sfideranno l'Udinese
48' Forcing del Pisa: Lisuzzo va in rete, ma l'arbitro annulla per un tocco di mano
45' Cinque minuti di recupero
43' Ammonito Angiulli (P) per un intervento falloso
42' Ammonito Gucher (P) per proteste
39' Matteo Ciofani per Paganini nel Frosinone
38' Risposta del Frosinone con Dionisi che, ben servito sul secondo palo, non riesce a trovare la via del gol: occasione sciupata
37' Frara per Gori nel Frosinone; Cernigoi per Di Quinzio nel Pisa
36' Grande opportunità per il Pisa: Longhi, da pochi passi, non trova lo specchio della porta. 
30' Soddimo per Ciofani nel Frosinone: Dionisi fa l'attaccante centrale
28' Il gioco riprende
27' Time-out deciso dal direttore di gara
26' Peralta per Masucci nel Pisa
25' Buona opportunità per Paganini che, di testa, non riesce a dare forza alla sfera: blocca Petkovic
22' Petkovic anticipa Paganini, servito in verticale da Ciano
20' Ammoniti Eusepi (P) e Terranova (F)
17' Angiulli per Izzillo nel Pisa
12' Negro cerca il pari, ma Zappino respinge la conclusione dell'attaccante
5' Ammonito Gori (F) per un intervento falloso
1'st Inizia il secondo tempo: nessun cambio

48' Fine primo tempo. Pisa-Frosinone: 0-1
45' Tre minuto di recupero
42' Occasione per il Pisa con Eusepi che cerca il pareggio con un tiro al volo dalla distanza: Zappino devia in angolo con un ottimo intervento
35' Conclusione di Ciano con il destro. Petkovic è attento e blocca la sfera
32' GOL FROSINONE Daniel Ciofani porta in vantaggio il Frosinone con un tocco sottomisura. Assist di Ciano
31' Grande occasione per Negro che, ben servito da Izzillo, ha calciato da buona posizione: sfera che sorvola la traversa
30' Contropiede del Pisa: Eusepi serve Negro che non riesce ad agganciare un pallone invitante
29' Sponda di Ciofani e tiro di Gori: deviazione di Longhi in angolo. Cross dalla bandierina di Ciano: blocca Petkovic
28' Traversone di Dionisi e colpo di testa di Ciano che non trova lo specchio della porta: giallazzurri vicini al vantaggio
24' Il gioco riprende
23' Time-out deciso dal direttore di gara per il grande caldo
20' Azione insistita di Eusepi che viene fermato sul più bello da Gori e Krajnc
17' Cross insidioso di Longhi che non trova compagni in area
15' Conclusione dai sedici metri di Dionisi che termina al lato: buona occasione per i ciociari
13' Dialogo tra Ciano e Dionisi: l'attaccante canarino stoppato dalla retroguardia guidata da Lisuzzo
11' Il Frosinone prova a prendere campo dopo un buon inizio dei nerazzurri
4' Ci prova Di Quinzio per i padroni di casa, ma la difesa giallazzurra sventa la minaccia
1' Fischio d'inizio dell'arbitro Minelli di Varese

FORMAZIONI

PISA (4-3-3) Petkovic; Mannini, Lisuzzo, Ingrosso, Longhi; Izzillo, Gucher, Di Quinzio; Negro, Eusepi, Masucci. Allenatore: Gautieri
FROSINONE (3-4-2-1) Zappino; Terranova, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Gori, Sammarco, Crivello; Dionisi, Ciano; Ciofani. Allenatore: Longo

di: Alessio Brocco e Andrea Campioni

Esordio ufficiale nella stagione 2017/2018 per il Frosinone di Moreno Longo che,  allo stadio "Arena Garibaldi - Romeo Anconetani" di Pisa (match in trasferta dopo la richiesta d'inversione di campo della società canarina), sfida alle ore 20.30 la squadra nerazzurra di Carmine Gautieri nel secondo turno eliminatorio di Tim Cup. In casa giallazzurra assenti a causa dei rispettivi infortuni il portiere Bardi (distorsione al polso) e il centrocampista Maiello (problema muscolare). Convocato l'estremo difensore Vigorito, neo acquisto del club. Longo ha intenzione di schierare, nel 3-4-2-1, il tridente composto da Ciano, Dionisi e Daniel Ciofani. Per quel che concerne gli avversari degli ex Gucher e Masucci, il tecnico dei toscani ritrova Lisuzzo in difesa, reduce dalla squalifica. Il Pisa, nel primo turno, ha eliminato il Varese. La vincente affronterà nel prossimo incontro della manifestazione tricolore l'Udinese.

di: Alessio Brocco e Andrea Campioni