Dopo trentaquattro giornate del campionato di Serie B il Frosinone staziona al primo posto della classifica con sessantuno punti. Stesso score della Spal che, però, ha perso entrambi gli scontri diretti con i ciociari. La squadra allenata da Marino sta disputando una stagione di alto profilo, ma il traguardo promozione non è stato ancora raggiunto: otto i match ancora da disputare prima della conclusione della regular season. Gare in cui il Frosinone sarà protagonista quattro volte allo stadio Comunale (Novara, Spezia, Trapani e Pro Vercelli) e quattro volte in trasferta (Ascoli, Ternana, Salernitana e Bene vento).

Analizziamo in questo articolo quelle che sono state le scelte finora operate dal tecnico dei canarini e quelle che sono le statistiche complessive della formazione capolista. Partiamo dal primo punto. Il tecnico, pur affidandosi ad una base di calciatori di riferimento, ha utilizzato in campionato ventisette atleti, considerando anche coloro i quali sono stati ceduti nella finestra invernale del calciomercato (Cocco e Gucher). Il più impiegato è il portiere Bardi: l'estremo difensore è stato protagonista in trentuno match di campionato (2991'). In questa speciale graduatoria l'ex Chievo Verona e Livorno precede il centravanti Daniel Ciofani (trentatré presenze e 2928' in campo) e il centrocampista Sammarco (trentatré presenze e 2855' in campo). Doppio record per Dionisi. Uno positivo, l'altro negativo. L'attaccante del Frosinone, infatti, è il miglior marcatore dell'organico con quattordici reti. Tre gol in più del compagno di reparto Daniel Ciofani. Ma Dionisi è anche il canarino che più volte, in campionato, ha subìto un cartellino giallo: quattordici ammonizioni, spesso per proteste conseguenti ad un intervento falloso. Rimanendo in tema di decisioni arbitrali, in questa stagione, il Frosinone ha subìto tre espulsioni: una ciascuno per Daniel Ciofani, Maiello e Crivello.

Come abbiamo detto mister Marino si affida ad una base di calciatori, ma è abile anche a modificare le cose in corso d'opera. A tal proposito il calciatore giallazzurro che più volte è subentrato è Frara. Il capitano della squadra ha fatto il proprio ingresso in campo in diciassette occasioni. E sono diciassette anche le volte che hanno visto Soddimo sostituito. Il fantasista è l'atleta che più volte è stato richiamato in panchina dal mister nelle fila giallazzurre. Il calciatore più esperto del Frosinone è Zappino, vice Bardi e impiegato in campionato in tre occasioni. Zappino è un classe 1981. Il più giovane, invece, tra gli atleti impiegati è la punta Volpe (due presenze in campionato e 7' in campo). Il centravanti che milita anche nella formazione Primavera canarina è nato nel 1997.