Dalla "Città dello Sport di Ferentino" solo notizie positive e ovviamente riguardano i quattro canarini infortunati che Fabio Grosso sta cercando di recuperare per avere più titolari a disposizione. A cominciare dalla prossima partita da disputare in trasferta allo stadio "Rigamonti" di Brescia. Il report sulla doppia seduta di allenamento di ieri era atteso più degli altri precedenti dal momento che poteva contenere quelle notizie da giorni attese. Ve le diamo subito. Il capitano Fabio Lucioni e il centrocampista Luca Mazzitelli hanno lavorato sia al mattino che nel pomeriggio insieme ai compagni di squadra e questo significa che hanno superato i rispettivi problemi e, quindi, sono tornati a completa disposizione del tecnico.

E non è tutto perché anche Ben Kone ha effettuato le due sedute in gruppo, anche se solo parzialmente. Infermeria, quindi, quasi del tutto svuotata, nella quale è rimasto il solo Daniel Boloca che anche ieri si è sottoposto alle terapie necessarie per superare il problema al polpaccio, accusato nel corso del penultimo allenamento precedente la gara con il Modena. Per il giovane centrocampista di Chieri non si conoscono i tempi di recupero che non dovrebbero essere lunghi. Tornando all'allenamento, il gruppo squadra è stato impegnato al mattino in un lavoro aerobico abbastanza intenso, mentre nel pomeriggio la seduta è stata di natura tattica ed è stata conclusa con una serie di partite a tema. Per oggi in programma un solo allenamento e si svolgerà nel pomeriggio sempre a Ferentino.

Il recupero di Mazzitelli e di Lucioni non significa che sono entrambi pronti per essere reinseriti anche nella formazione che Grosso dovrà schierare inizialmente in campo nella partita contro le rondinelle bresciane. Certamente l'ex Monza ha più possibilità, dal momento che ha saltato soltanto le gare con la Ternana e il Modena. Per quanto riguarda il capitano, invece, è rimasto fuori dall'incontro di Bolzano con il Sudtirol fino a domenica scorsa. Saltando poi anche le partite successive con Reggina, Pisa, Genoa, Ternana e Modena. Lucioni, potrebbe andare di nuovo in panchina per essere mandato in campo in caso di necessità. A tutto questo potremmo anche aggiungere che, mancando Boloca, si fa sentire di più l'assenza di Sampirisi e, quindi, in difesa il tecnico ha più soluzioni rispetto al centrocampo. Anche se poi la capolista ha dimostrato di sapere vincere anche quando sono mancate pedine importanti.

Di Kone abbiamo soltanto detto che ieri ha lavorato parzialmente in gruppo. Il centrocampista ex Torino dovrebbe tornare a disposizione di Grosso tra oggi e domani dopo aver saltato nove partite di campionato. L'ultima che ha giocato per mezzora è stata quella che il Frosinone ha vinto a Cosenza con il risultato di 2 a 1. Kone è entrato al 15' del secondo tempo al posto di Rohden ed è stato sostituito al 46' da Lulic dopo aver accusato l'infortunio al quinto metatarso del piede destro, dove è stato poi operato.