Il girone di ritorno e il nuovo anno solare, si sono aperti per il Frosinone con l'ennesima vittoria. Cercata, voluta e meritata. Nell'occasione tutti i calciatori schierati in campo dal tecnico Fabio Grosso hanno ottenuto una media voto positiva, con la sola eccezione di Oyono. Il migliore in campo è risultato l'autore del gol che ha sbloccato il risultato della gara: Roberto Insigne con 7,08 . La punta esterna, entrata sul rettangolo di gioco a inizio ripresa, ha preceduto l'altro marcatore di giornata (e anche lui subentrato nel secondo tempo), Giuseppe Caso (7,00 ). Sul terzo gradino del podio Luca Garritano (6,92).

Alle sue spalle Samuele Mulattieri (6,75 ) e Luca Ravanelli (6,58). Andiamo a questo punto a vedere la nuova graduatoria generale del nostro concorso il Leone dell'Anno dopo la disputa di questa prima giornata di ritorno. In testa troviamo subito una novità, con Fabio Lucioni (rimasto in panchina contro gli emiliani) che ha staccato Marcus Rohden (lo svedese lo appaiava al primo posto). Il difensore, non essendo come detto sceso in campo, ha confermato il vecchio 6,52, mentre il centrocampista è sceso a 6,51. Al terzo posto ci sarebbe Sergio Kalaj (6,50), ma al momento non può entrare nella classifica finale avendo solo due presenze in venti gare (a fine stagione ne servono minimo quattordici, ossia una più di un terzo di quelle totali).

In definitiva l'ultimo gradino del podio è ancora di Ben Kone (6,48), sempre out per infortunio. Novità, invece al quarto posto, con Roberto Insigne (passato da 6,35 a 6,39 che ha scavalcato Samuele Mulattieri (6,37). Anche per quel che concerne il sesto posto, c'è stato un cambio con Giuseppe Caso, salito da 6,30 a 6,34, che ha superato Daniel Boloca rimasto a 6,33 (con il Modena non ha giocato in quanto infortunato). Con media generale oltre la sufficienza troviamo quindi nell'ordine: Luca Garritano (6,30 ), Luca Mazzitelli (6,28), Mario Sampirisi (6,25), Przemyslaw Szyminski (6,24), Luca Ravanelli (6,22), Gennaro Borrelli (6,19 ), Ilario Monterisi (6,15), Stefano Turati (6,14), Matteo Cotali (6,10), Anthony Oyono (6,09), Riccardo Ciervo (6,06), Gianluca Frabotta (6,04), Luca Moro (6,03) e Karlo Lulic (6,01). Soltanto due, infine, i giallazzurri che al momento hanno una media negativa: Milos Bocic (5,94 ) e Andrea Oliveri (5,58).