Dopo alcuni giorni di silenzio, almeno per quanto concerne le entrate, il Frosinone sembra intenzionato a portare alla corte di Fabio Grosso un attaccante di proprietà dell'Inter e che nella passata stagione ha vestito in prestito la maglia del Crotone. Stiamo parlando di Samuele Mulattieri, classe 2000, che ha dalla sua anche alcune presenze con l'Under 21 di Nicolato.

Caso osservato speciale
In attesa che la trattativa arrivi a una definizione più concreta, il tecnico dei giallazzurri prosegue il suo intenso lavoro nel ritiro di Fiuggi e prepara la squadra alla prima vera amichevole di questo pre-campionato. Dopo quelle piuttosto agevoli contro la rappresentativa di Fiuggi e quella con l'Alatri, domani allo "Stirpe" arriverà il Bari (fischio d'inizio alle ore 18). I pugliesi sono appena tornati in Serie B e hanno tutte le intenzioni di essere protagonisti nel nuovo campionato. Riflettori quindi puntati sul terreno di gioco del "Benito Stirpe" dove il più attenzionato tra le file giallazzurre sarà sicuramente Giuseppe Caso. Ventitreenne attaccante di Torre Annunziata, arrivato alla corte di Grosso a titolo definitivo dal Genoa, dopo l'ottima stagione trascorsa con la maglia del Cosenza che gli è valsa tra l'altro la convocazione di Mancini per lo stage di Coverciano. Un buon campionato il suo, con cinque gol e altrettanti assist e soprattutto con un 37 su 38 partite che non potevano sfuggire all'occhio sempre vigile del direttore Guido Angelozzi e dei suoi collaboratori. Caso, insomma, ha saltato una sola partita ed è stata quella pareggiata 2 a 2 il 15 marzo contro il Lecce. Poi l'attaccante ha firmato sempre il cartellino delle presenze con trenta gare iniziate e solo sette subentrato ai compagni di reparto. Inoltre in dieci è stato in campo dal primo all'ultimo minuto di gioco. Caso, quindi, ha incontrato anche il Frosinone sia nella partita dell'andata, disputata allo stadio "San Vito-Gigi Marulla" il 16 ottobre 2021, sia in quella del ritorno giocata al "Benito Stirpe" il 22 marzo scorso. Il Frosinone ha pareggiato la prima 1 a 1 ed ha vinto la seconda 1 a 0. In campo c'è stato in entrambe, come detto, anche il neo canarino ma c'è una curiosità ed è quella che riguarda proprio Caso. L'attaccante può vantare nei confronti della sua attuale squadra una vittoria e un pareggio. Ci spiegiamo meglio. Nella partita di Cosenza il Frosinone ha pareggiato il gol di Gori su calcio di rigore con Novakovich al 26' della ripresa. Cioè quando Caso era stato sostituito con Gerbo cinque minuti prima. Il neo canarino era già uscito dal terreno di gioco del "Benito Stirpe", nella gara di ritorno, sul risultato di 0 a 0 sostituito da Carraro al 26' della ripresa, mentre Charpentier solo al 38' ha trasformato il calcio di rigore che ha dato la vittoria ai canarini. Per Caso si tratta solo di curiosità perchè, come già detto, nella sostanza il Frosinone ha incamerato quattro punti dalla doppia sfida con la sua ex squadra. Parlando più in generale dell'amichevole di domani, inizialmente Grosso potrebbe schierare inizialmente l'undici che mercoledì ha giocato la ripresa contro la Primavera di Gorgone (rafforzata da Marcianò, Macej, Satariano e Manzari). Nell'occasione hanno giocato: Turati tra i pali, la difesa a quattro con Oyono, Szyminski, Lucioni e Cotali; a centrocampo Rohden, Boloca e Lulic; in avanti Garritano, Moro, Caso. Per oggi sono previste due sedute che serviranno anche per preparare nei dettagli la sfida con la formazione di mister Mignani.