Con tutta probabilità Matteo Ricci ripartirà dalla Turchia. Il centrocampista arrivato il 30 agosto dell'anno scorso da svincolato al sodalizio di Viale Olimpia avrebbe risposto positivamente alla chiamata che gli ha fatto Andrea Pirlo, tecnico da pochi giorni della società Karagumruk che milita nella Super Lig. Notizie da fonte turca parlano di accordo raggiunto con il Frosinone per il trasferimento di Ricci a titolo temporaneo e, comunque, fino al 30 giugno dell'anno prossimo.

Come si sa Matteo Ricci è legato al sodalizio giallazzurro da un contratto che scade il 30 giugno 2024 e che, tra l'altro, prevede anche una clausola rescissoria dell'importo di 500mila euro. Evidentemente la società turca non vuole avvalersene e continua a spingere per il prestito. In presenza dell'accordo tra le due società, Matteo Ricci dovrebbe volare nelle prossime ore alla volta di Istanbul per formalizzare anche nei dettagli l'operazione.

Se tutto andrà a buon fine, nei primi giorni della settimana che si apre oggi arriverà il comunicato con il quale il Frosinone renderà ufficiale il passaggio del giocatore al Karagumruk. Intanto stiamo aspettando anche che il club di Viale Olimpia comunichi l'acquisto dei tre giovani calciatori che il ha preso in prestito dal Sassuolo. Stiamo parlando del portiere Stefano Turati, del centravanti Luca Moro e dell'attaccante esterno Riccardo Ciervo: tutti e tre ieri, insieme al resto della rosa a disposizione di Grosso, hanno preso parte al primo vero giorno di lavoro nel ritiro di Fiuggi. Lo stesso presidente Maurizio Stirpe ha parlato di trattativa conclusa e soltanto da limare in alcuni dettagli. Quindi anche per Turati, Moro e Ciervo non ci sarà da attendere molto per considerarli canarini a tutti gli effetti. Nella giornata odierna potrebbe esserci la nota del Frosinone.

Subito seduta doppia
Nel ritiro di Fiuggi, il tecnico e il suo staff hanno chiamato il gruppo in campo sia al mattino che nel pomeriggio, iniziando a calibrare l'intensità del lavoro i cui carichi, ovviamente aumenteranno con il trascorrere delle sedute. Per ora Grosso ha a disposizione ventinove canarini così suddivisi: i portieri Turati, Minelli, Vettorel e Palmisani; i difensori Lucioni, Szyminsky, Kalaj, Monterisi, Oyono, Cotali, Maestrelli e Bracaglia; i centrocampisti Boloca, Garritano, Lulic, Rohden, Haoudi, Tribuzzi, Cangianiello e Kujabi; gli attaccanti Novakovich, Parzyszek, Ciano, Canotto, Manzari, Satariano, Moro, Ciervo e Selvini. Come si noterà non sono nel ritiro Iemmello, Gori, Klitten e lo stesso Ricci. Dell'ex spezzino abbiamo detto, per gli altri ci sono trattative in corso. In particolare con il Catanzaro per quanto riguarda il centravanti mentre il centrocampista di Tecchiena potrebbe approdare alla Reggina.

Il mercato
Il terzino Luca Vignali resta sempre nel mirino del Frosinone. Sia il presidente Stirpe che il direttore Angelozzi hanno parlato in termini positivi del difensore dello Spezia. Per ora la trattativa sembra bloccata mentre si riparla di Stefano Sabelli, il difensore che il Genoa ha fermato con contratto che scade il 30 giugno 2025. Il Frosinone lo ha trattato anche a gennaio ma poi il calciatore preferì le "rondinelle" bresciane ai canarini.