Martedì di intenso lavoro per il Frosinone che ha continuato a preparare la partita di sabato pomeriggio contro il Cosenza effettuando due sedute di allenamento. Nella prima i canarini sono stati impegnati in un proficuo lavoro aerobico mentre nella seconda, dopo la fase del riscaldamento, Grosso ha fatto svolgere una serie di esercitazioni tecniche che sono state concluse con una partita a tutto campo. Tutto secondo programma con Szyminski che si è allenato solo parzialmente in gruppo, mentre Brighenti e Kremenovic si sono sottoposti alle terapie. Oggi pomeriggio i canarini effettuerano la terza seduta settimanale sempre sul campo della "Città dello Sport" di Ferentino. Dunque anche ieri il difensore polacco ha continuato ad allenarsi in parte con il gruppo e soltanto al termine della seduta di rifinitura di venerdì Grosso prenderà la decisione di impiegarlo o meno nella importante e difficile gara contro la formazione di Marco Zaffaroni. Il Frosinone la svolgerà in Calabria dal momento che anticiperà di un giorno l'inizio della trasferta e cioè a domani dopo la conclusione del penultimo allenamento. Due allenamenti importanti per valutare le condizioni dei singoli, presupposto importante per adottare poi le scelte definitive.
Ipotesi di formazione: Non dovrebbero essere molti i dubbi da sciogliere da parte di Grosso anche perchè il tecnico difficilmente cambia formazione soprattutto se chi ha giocato di più è in condizioni di forma rassicuranti. E la sosta di due settimane del campionato ha permesso a tutti i canarini di riprendere fiato e di riempire di nuovo il serbatoio di nuove energie. Tutto ciò premesso il tecnico dovrà valutare le condizioni del già citato Szyminski oltre ai pro e ai contro di un suo impiego in assenza di riscontri certi circa il completo recupero dello stesso difensore. Nella considerazione che la diffida di Gatti, oltre all'assenza per infortunio di Brighenti, impone all'allenatore la massima cautela. Il tecnico, comunque, nella partita contro la Primavera ha provato nel ruolo di difensore centrale Cotali, ma non conosciamo che tipo di indicazioni ha rivenuto dalla prova dell'ex Chievo nel nuovo ruolo. L'altra scelta che attende Grosso riguarda Ricci e Maiello. Giocheranno insieme o uno dei due resterà fuori per fare eventualmente staffetta nel corso della partita e in caso di necessità? Una indicazione l'ha fornita ancora la partita contro la Primavera con i due che non hanno giocato insieme nei quattro tempi di venticinque minuti fatti disputare sabato scorso da Grosso. Per il resto la formazione iniziale potrebbe essere la seguente: Ravaglia, Zampano (Casasola), Gatti, Szyminski (Cotali), Cotali (Zampano); Rohden, Ricci (Maiello), Boloca; Canotto, Ciano, Garritano.