Dodici anni di sfide, tutte in serie B, tra i canarini del Frosinone e i granata del Cittadella. Diciamo subito che tra campionato e play off sono state diciotto e che la formazione veneta si è aggiudicata le ultime due di campionato. Il resto è finito per impreziosire la storia calcistica del club di Viale Olimpia. Sette vittorie infatti sono state conquistate dalle formazioni canarine mentre i pareggi sono stati nove. Solo due incontri si sono conclusi zero a zero. Gli altri sette con il risultato di uno a uno. Aggiungiamo anche che lo stadio "Tombolato" è stato violato quattro volte e soltanto nella partita di questo campionato ha visto la vittoria dei padroni di casa. E che dei cinque pareggi conquistati in trasferta dal Frosinone ben quattro hanno avuto il risultato di uno a uno. Se, infine, escludiamo la vittoria conquistata dal Cittadella nell'ultima partita giocata allo "Stirpe" e terminata 2 a 0, tutte le altre otto sono state di misura. Il che significa che sono state tutte partite molto tirate. 
Tra le diciotto sfide abbiamo scelta la partita ad eliminazione diretta dei play off 2019/2020. Si è giocata la sera del 5 agosto dello scorso anno allo stadio "Tombolato" con il Cittadella favorito perchè giocava sul campo amico dopo avere ottenuto un piazzamento migliore al termine della regular season. E infatti i granata si sono portati in vantaggio nella prima frazione di gioco grazie alla "doppietta" di reti messa a segno da Diaw. Il Frosinone, però, ha dimezzato lo svantaggio con Salvi prima di andare negli spogliatoi per il risposo. Nel secondo tempo il gol di Federico Dionisi ha riportato il risultato in parità. Necessari i due tempi supplementari che si sono chiusi con il gol di Camillo Ciano nel primo minuto di recupero del secondo. L'impresa dei canarini, purtroppo inutile, resta nella storia recente del club giallazzurro anche perchè concretizzatasi in rimonta dopo ben 121' di gioco.