Un gol n el secondo tempo segnato da  Cicerelli  decide il match tra Salernitana e Frosinone. Dopo un primo tempo senza grosse occasioni, con i giallazzurri intraprendenti ma imprecisi in attacco, il  momento chiave arriva al 55' quando  il neo entrato colpisce su assist  di Kupisz. Frosinone che prova a reagire ma a conti fatti si registra una sola parata di Belec a fronte di tre di Bardi. Nonostante la sconfitta, il Frosinone ha avuto il  maggior possesso palla (57%), ha effettuato più tiri (12-9), e ha battuto più calci d'angolo (5-3).  Per i padroni di casa,  Gyömbér è stato il giocatore più preciso con 29 passaggi riusciti.

Il tabellino

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Veseli, Gyomber, Mantovani (1' st Jaroszynski); Kupisz, Kiyine (26' st Djuric), Di Tacchio, Coulibaly (18' pt Capezzi), Casasola; Anderson (1' st Cicerelli), Tutino (36' st Schiavone). A disposizione: Adamonis, Micai, Sy, Boultam, Kristoffersen, Barone, Antonucci. Allenatore: Castori.

FROSINONE (4-3-3): Bardi; Brighenti (40' st D'Elia), Szyminski, Capuano, Zampano; Gori (13' st Rohden), Carraro, M. Vitale (1' st Ciano); Brignola (32' st Parzyszek), Novakovich (13' st Iemmello), Kastanos. A disposizione: Iacobucci, Marcianò, Ariaudo, Salvi, Curado, Maiello,  Tribuzzi. Allenatore: Grosso.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta (Ba); assistenti   Massara  di Reggio Calabria e Moro di Schio (Vi)

Reti: 9' st Cicerelli

Note: partita a porte chiuse; angoli: 5-3 per il Frosinone; ammoniti: 9' pt Anderson, 14' pt M. Vitale, 5' st Gori, 13' st Zampano, 25' st Di Tacchio, 30' st Jaroszynski; recuperi: 3' pt; 3' st.