È Francesco Bardi ad aggiudicarsi il 7° Trofeo Alè Frosinone. Il portiere giallazzurro è stato a lungo in vetta alla classifica di rendimento (stilata in base alla somma dei voti raccolti giornata dopo giornata) inerente alla stagione 2019/20. Quarantuno presenze tra campionato e playoff per il numero 22 canarino, che ha lasciato difendere i pali del Frosinone a Iacobucci solo in due occasioni. Duecentoventi i punti conquistati da Bardi, che ha preceduto di otto lunghezze Lorenzo Ariaudo, impiegato da Alessandro Nesta in trentanove occasioni, cinque nei playoff e le restanti nella regular season. Terzo posto per capitan Brighenti (trentaquattro apparizioni per lui in campionato e quattro nei playoff), beffato dal suo compagno di reparto solamente per mezzo punto. Domani nella sala del bar "Caffè dello Stadio", adiacente allo stadio "Benito Stirpe", verranno consegnati i premi ai primi tre classificati. Nel corso della premiazione interverranno anche il direttore dell'Area Tecnica Ernesto Salvini, il direttore sportivo Alessandro Frara e il responsabile Marketing & Comunicazione-Rapporti Istituzionali Salvatore Gualtieri. L'evento, causa normative ministeriali per il Covid-19, non sarà accessibile al pubblico. Nello storico del trofeo, come già detto arrivato alla settima edizione, comanda Daniel Ciofani, che ha conquistato la vetta della classifica per ben tre stagioni consecutive.