Dopo l'amichevole persa per 4-1 mercoledì pomeriggio contro la Roma, oggi, sempre alle 18 sul rettangolo di gioco dello stadio "Benito Stirpe", il Frosinone scenderà di nuovo in campo per la seconda uscita di questo pre campionato. Avversaria un'altra formazione di assoluto spessore quale la Lazio di Simone Inzaghi. Rispetto alla sfida contro i giallorossi, ci si attende chiaramente un miglioramento da parte dei canarini, sia sotto il profilo della tenuta atletica, ma anche e soprattutto del gioco. In altre parole si dovrebbe vedere una squadra in crescita, visto e considerato che soltanto due settimane più tardi è in programma l'esordio in campionato (preceduto dalla partita di Coppa Italia del 23 settembre contro una tra Padova o Breno). Per l'occasione il tecnico dei canarini dovrà fare ancora a meno dei vari Novakovich, Rohden e Tabanelli (oltre a Gori che dovrà stare fermo per tre o quattro mesi), che sono alle prese con leggeri problemi fisici e anche ieri si sono allenati a parte. Recuperato, invece, Dionisi, che contro la Roma, dopo aver messo a segno bellissimo gol della bandiera per la sua squadra, è stato costretto a lasciare il campo per un colpo alla caviglia.

Lungo stop per  Luciani
Lo rischia anche Volpe
E a proposito di infortuni, il giovane e promettente attaccante della formazione Primavera (classe 2002), ma già aggregato più volte con la prima squadra, Pierluca Luciani, nella giornata di ieri è stato sottoposto ad un intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. L'operazione, eseguita dal Professor Ezio Adriani al "Gemelli" di Roma - come si può leggere nel comunicato emesso dalla società giallazzurra - è perfettamente riuscita. I tempi di recupero sono stimati in circa 5 mesi. Restando in tema di giovani attaccanti, anche il classe ‘97 Michele Volpe, che sta svolgendo la preparazione con il Frosinone dopo il rientro dal prestito della passata stagione alla Viterbese, durante l'allenamento di ieri mattina ha accusato un fastidio al ginocchio sinistro. Dopo i primi accertamenti del caso, lunedì verrà visitato dal consulente ortopedico professor Adriani.
Il Monza si è rifatto avanti
per avere Camillo Ciano
Per quanto riguarda il mercato, nel pomeriggio di ieri il Monza ha tentato un nuovo assalto al fantasista dei ciociari Camillo Ciano. Il club di Berlusconi ha tutte le intenzioni di "regalare" a Brocchi il trequartista ideale per il suo 4-3-1-2, ma pretende dal Frosinone uno sconto sulla clausola rescissoria (due milioni) che il club di Viale Olimpia ha inserito nel contratto del calciatore nel momento del rinnovo avvenuto la scorsa estate. Restando in tema di mercato, il Cosenza continua a dimostrare interesse per Ardemagni, mentre sembrano del tutto infondate le voci che parlano di un passaggio di Trotta alla Virtus Entella e dell'arrivo del difensore Vignali dallo Spezia.