Senza sosta: è già tempo di tornare in campo. Chi per riscattarsi, chi per confermarsi, chi per brindare ufficialmente alla Serie A: Da un Frosinone scivolato dal terzo al quinto posto, alla coppia in gran forma Spezia e Cittadella, che accorciano le distanze dal Crotone, al Benevento al quale manca un solo punto per festeggiare, è un programma ricco di spunti quello odierno dei cadetti. L'intera 31esima giornata si disputerà oggi con l'unico anticipo orario delle 18.45: Salernitana e la Cremonese. Alle ore 21 tutte le altre, tra cui il derby campano Benevento-Juve Stabia che può dare la promozione diretta alla formazione di Inzaghi.

Ascoli-Crotone
Allo stadio "Del Duca" un Ascoli in seria difficiltà ospita il Crotone. I marchigiani sono scivolati in zona playout dopo 4 sconfitte consecutive, i calabresi, invece, inseguono la promozione. Hanno 51 punti, un punto in più rispetto allo Spezia. La squadra di Stroppa è reduce dal pareggio esterno per 0-0 contro il Perugia. All'andata finì 3-1 per il Crotone.

Benevento-Juve Stabia
Le "streghe" hanno dominato in lungo e in largo questo campionato: 73 punti all'attivo e sono reduci dal pareggio per 0-0 contro l'Empoli. Le "vespe", invece, hanno 3 punti di vantaggio sulla zona playout. All'andata: 1-1.
Chievo-Frosinone
Il "Bentegodi" teatro del big match: i clivensi non sono ancora certi dei playoff, barcamenandosi all'ottava posizione, i ciociari sono in lizza per la promozione diretta anche se hanno sciupato una grossa occasione venerdì scorso perdendo con il Cittadella.
Cittadella-Perugia
Veneti che vogliono allungare la striscia positiva ospitando il Perugia. Gli umbri hanno 40 punti, dodicesimi. All'andata la squadra di Venturato vinse al "Curi" per 2-0.
Cosenza-Trapani
E' uno scontro salvezza. I padroni di casa sono ripartiti con 2 vittorie; i siciliani pareggiando con il Frosinone e rifilando poi un secco 3-0 al Pordenone. Pari all'andata: 2-2.
Livorno-Venezia
Ultima chiamata per il Livorno che con soli 21 punti non può più sbagliare. Vittoria all'ultima, così come per i lagunari. All'andata nero arancio verdi vittoriosi per 1-0.
Pescara-Empoli
Allo stadio "Adriatico" il Pescara riceve l'Empoli. Gli abruzzesi occupano la 13esima posizione con 38 punti con 5 punti di vantaggio sulla zona playout e sono reduci dalla sconfitta per 2-1 rimediata alla "Arena Garibaldi" contro il Pisa; i toscani, invece, sono in corsa per una piazzamento playoff in 10^ posizione con 41 punti ad un solo punto dall' 8^ posizione occupata dal Chievo, Empoli reduce dal deludente 0-0 contro il Benevento. Risultato dell'andata: vittoria per 2-1 degli abruzzesi
Pordenone-Entella
La nuova casa del Pordenone è il "Nereo Rocco" dove oggi i "ramarri" ospitano l'Entella. Match interessante in zona playoff. La squadra di Attilio Tesser ha 46 punti ma è reduce dalla pesante sconfitta per 3-0 rimediata al "Provinciale" di Erice contro il Trapani; i liguri, invece, sono in 9^ posizione a ridosso della zona playoff con un punto in meno rispetto al Chievo, ottavo, e sono reduci dalla vittoria interna per 1-0 contro la Salernitana. Risultato dell'andata: pareggio per 1-1.

Spezia-Pisa
Allo stadio "Picco" arriva il Pisa. I padroni di casa credono alla promozione diretta con la 3^ posizione in classifca con 50 punti, ad un solo punto dal Crotone, attualmente secondo e sono reduci dalla vittoria esterna per 1-3 contro il Chievo. I toscani, invece, occupano l'11^ posizione con 40 punti e sono reduci dalla vittoria interna per 2-1 contro il Pescara. All'andata 3-2 per i toscani.

Curiosità statistiche

18 - Con le prime reti stagionali di Belli e Soddimo, sono saliti a 18 i marcatori con almeno una segnatura nel Pisa 2019/20, sempre più cooperativa del gol nella Serie BKT. Considerate tutte le 100 squadre professionistiche di questa stagione, dalla A alla Lega Pro, i nerazzurri toscani sono la seconda squadra più versatile dietro al Monza, 21 marcatori diversi al momento della chiusura della Serie C girone A, in cui i brianzoli sono stati promossi in Serie BKT.
9 - Si autodefiniscono "visionari", ma forse ci vedono bene: il Cittadella vince ancora fuori casa, regolando il Frosinone per due a zero; 19 punti nelle ultime 7 trasferte, 9 vittorie esterne stagionali e balza al quarto posto della classifica, -2 dalla promozione diretta. La squadra di Venturato ha ottenuto 30 punti sui 49 totali fuori casa e è a –2 dal proprio record di vittorie esterne stagionali, 11, messo assieme nel 2017/18.
14 - Si infiamma la corsa per la salvezza con le ultime 3 della classe che hanno vinto e accorciato le distanze. Nel girone di ritorno, fra le squadre impelagate nella lotta salvezza, Trapani e Venezia hanno ottenuto 14 punti, le migliori di quell'area della classifica.